Calcio a 5, Fine settimana negativo per le due formazioni del Real Palazzolo

Venerdì i ragazzi sono stati battuti a domicilio dal Real Siracusa Belvedere e sabato le ragazze hanno ceduto in casa alla capolista Siracusa

Fine settimana negativo per le due formazioni del Real Palazzolo: venerdì i ragazzi sono stati battuti a domicilio dal Real Siracusa Belvedere e sabato le ragazze hanno ceduto in casa alla capolista Siracusa.

La squadra maschile del Real Palazzolo, esce sconfitta dalla sfida al vertice contro il Real Siracusa Belvedere con il risultato di 7 a 5 e vede allontanarsi la vetta della classifica detenuta dalla squadra siracusana che è ad un passo dalla promozione diretta in Serie C2, quando mancano due giornate alla conclusione del campionato. In casa palazzolese, è evidente la delusione per un risultato che spegne i sogni di gloria e “condanna” il Real Palazzolo alla lotteria dei play off.

I padroni di casa partono forte e dopo pochi minuti trovano il vantaggio con il tiro di Pannuzzo deviato in rete da Basile. Il Real continua a macinare gioco e si difende in maniera ordinata trovando il raddoppio con un tiro dalla distanza di Gallo. Sul finire della prima frazione di gioco, i siracusani sbagliano un tiro libero e trovano il gol che riapre la gara proprio allo scadere. Nella ripresa gli ospiti trovano subito il gol del pari, ma la reazione dei padroni di casa porta al gol di Basile dopo appena un minuto. Sulle ali dell’entusiasmo, il Real Palazzolo trova il doppio vantaggio con la precisa punizione del capitano Giompaolo. Vengono espulsi il portiere ospite e Basile per doppia ammonizione.

Con il doppio vantaggio da gestire, i palazzolesi abbassano il ritmo e gli ospiti trovano tre gol in sequenza che fanno crollare i padroni di casa. Nonostante il divario nel risultato, il Real Palazzolo ci prova fino allo scadere e trova il gol del momentaneo 6 a 5 con il tiro libero trasformato da Giompaolo. Nei minuti di recupero, con tutta la squadra di casa in avanti alla ricerca del gol del pari, arriva di testa il gol che spegne definitivamente le speranze dei palazzolesi di agguantare il pari. Prossima partita venerdì 17 alle ore 21 in casa contro l’Eurosport Avola, terza forza del campionato.

Nonostante una grandissima prestazione, le ragazze del Real Palazzolo non sono riuscite a fermare l’avanzata della capolista Siracusya che vince per 4 a 1. Tanto rammarico in casa palazzolese per le tante occasioni sbagliate come i due tiri liberi e per i due pali colpiti. Per la cronaca, dopo una lunga fase di studio, le palazzolesi hanno diverse occasioni per passare in vantaggio ma non riescono a trovare la via del gol per le ottime parate del portiere ospite. Il Siracusya si dimostra squadra compatta e ben organizzata in difesa e alla prima vera occasione, passa in vantaggio su una punizione dal limite. Allo scadere della prima frazione di gioco le siracusane trovano il raddoppio.

Nella ripresa le padrone di casa aumentano il ritmo e con il capitano Giusy Liberto vanno più volte vicino al gol. Sono le ospiti però su una ripartenza a trovare la terza rete. Le ragazze del Real non mollano e trovano il gol con Liberto. Il capitano poco dopo colpisce il palo con una conclusione dalla distanza. Il Real ha ben due occasioni con due tiri liberi per accorciare il divario ma non riesce a sfruttarli, prima con Liberto e poi con Carla Gennarini. Nei minuti di recupero arriva il gol del Siracusya che chiude definitivamente la sfida. Ragazze che torneranno in campo domenica mattina in trasferta contro il Catania C5.

L’unica lieta notizia del fine settimana in casa Real Palazzolo è la convocazione nella rappresentativa regionale femminile di calcio a 5 di Carla Gennarini, in preparazione del Torneo delle Regioni. L’allenamento, si svolgerà mercoledì 15 alle ore 17 a Regalbuto (EN).


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi