Calcio, il Cassaro costretto a piegarsi in casa contro la capolista San Paolo 2017

A decidere la sfida è una rete in chiusura di primo tempo di Midolo, abile a sfruttare un perfetto traversone di Morreale. Nella ripresa il Cassaro prova una reazione ma sono gli ospiti ad avere le occasioni più ghiotte

Un buon Cassaro esce sconfitto per 1-0 nel derby contro il capolista San Paolo 2017, pagando a caro prezzo un disimpegno difensivo nell’ultima parte del primo tempo. La squadra allenata dal duo Garro-Bonfiglio gioca con grinta, rendendo la vita difficile alla compagine solarinese. Davanti al proprio pubblico in un pomeriggio freddo tardo autunnale, i padroni di casa iniziano forte, guadagnando un calcio d’angolo dopo appena 25 secondi.

Non si fa attendere la reazione del San Paolo, che al 3’ costringe il portiere casalingo Veneziano ad effettuare un parata in due tempi su conclusione di Midolo. Prime avvisaglie di una partita che però stenta a decollare, soprattutto nel primo quarto d’ora in cui le squadre pensano più a non esporsi piuttosto che a offendere. Al 20’, il centrocampista Marco Ganci viene atterrato a limite dell’area di rigore dopo aver dribblato alcuni difensori giallo-neri; la successiva punizione di Peluso si spegne di poco alta sopra la traversa.

Il San Paolo corre ai ripari, inserendo il talentuoso attaccante Cherif al posto di Pappalardo. Al 34’, formazione ospite a pochi centimetri dal vantaggio: cross di Pollicita che sorprende tutta la retroguardia cassarese, ma per fortuna dei padroni di casa Midolo da posizione ottimale calcia in modo impreciso e la palla finisce a lato. La partita si accende. Un minuto dopo, Ganci viene atterrato nuovamente a limite dell’area, la punizione di Italia viene parata dal portiere ospite D’Urso che immediatamente fa ripartire la propria squadra. Rapido capovolgimento di fronte con una serie di passaggi. Midolo trova Gozzo in area di rigore ma il suo tiro potente viene deviato da Veneziano in calcio d’angolo.

Sono le avvisaglie per il vantaggio ospite che puntualmente arriva in chiusura di primo tempo grazie al gol di Midolo, il cross di Morreale trova l’attaccante solo a limite dell’area avversaria e il suo tiro potente a giro batte il numero uno cassarese.

Il San Paolo inizia in attacco il secondo tempo, Giardina è costretto a deviare in angolo gli sviluppi di una serie di passaggi pericolosi nell’area di rigore da parte di Morreale, Cherif e Correnti. Un tiro alto di Peluso e un colpo di testa di Pisasale, usciti di poco, entrambi su palloni inattivi, danno speranza alla squadra di casa di pareggiare l’incontro. Ma è sempre il San Paolo a controllare la partita e si fa pericoloso con Cherif, che divora per tre volte il 2-0. Il suo colpo di testa su cross di Pollicita al 69’ trova Veneziano pronto a deviarlo in angolo, nella seconda occasione è il palo a fermare un pericoloso tiro diagonale e infine un suo tiro da posizione favorevole finisce sopra la traversa.

Dopo cinque minuti di recupero, l’arbitro Ventura manda tutti a casa. Cassaro-San Paolo 0-1.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi