Calcio, Cassaro sconfitto per 3-1 a Ragusa contro la Game Sport

Nonostante la buona volontà, la squadra azzurra ha continuato a subire i padroni di casa alla ricerca della quarta rete con una serie di azioni pericolose

Il Cassaro esce sconfitto per 3-1 dallo stadio “Giorgio Ottaviano” di Ragusa contro la Game Sport, pagando specialmente un primo tempo opaco.

Dopo vari tentativi della squadra di casa per sbloccare il risultato, neutralizzati dal portiere Tarascio, la Game Sport si porta in vantaggio al 19’ con un tap in di testa di Nicastro, che sfrutta una deviazione di Tarascio sul tiro di Aglieco. L’assedio della squadra ragusana continua e al 27’ il capitano De Luca raddoppia: pescato al limite del fuorigioco dal centrocampista Mallia, dribbla il portiere Tarascio in disperata uscita e mette il pallone in rete.

Due minuti dopo, la Game Sport chiude l’incontro con il solito De Luca, che sfruttando un liscio da parte di un difensore si trova nuovamente davanti al portiere e segna la sua doppietta personale con un potente diagonale. Il palo di Nicastro salva il Cassaro al 40’ dalla quarta rete.

Il secondo tempo inizia nei migliori dei modi per il Cassaro, che accorcia le distanze al 47’ con un pallonetto del terzino Pisasale dal limite dell’area di rigore. Nonostante la buona volontà, la squadra azzurra continua a subire la Game Sport, alla ricerca della quarta rete con una serie di azioni pericolose.

Il Cassaro reclama un rigore al 86’, non fischiato dall’arbitro, per un tocco di mano da parte di un difensore di casa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Poi solo il triplice fischio finale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi