Calcio, Il Palazzolo trema per un tempo ma poi vince ampiamente contro il Rocca

I gialloverdi chiudono in svantaggio la prima frazione, ma grazie a una ripresa tutta cuore ribaltano il risultato con le reti di Filicetti e Messina (doppietta)

Vittoria fondamentale e di grande carattere per il Palazzolo, che dopo essere andato sotto alla fine del primo tempo ed aver rischiato di subire il secondo gol nella ripresa, ha avuto una reazione da grandissima squadra riuscendo a superare in rimonta per 3 reti a 1 un coriaceo Rocca di Capri Leone. Adesso, per i gialloverdi, la vetta dista solo una lunghezza ed il sogno di raggiungere l’ambito traguardo rappresenta sempre più una possibilità concreta, anche se, come del resto si è visto oggi, ci sarà ancora tanto da soffrire.

Ospiti pericolosi già al 4′ con un sinistro di Cerniglia e Chiavaro che è costretto a ripiegare in extremis per respingere il pallone in corner. I gialloverdi rispondono al 9′, con una bella azione di Baiocco che mette in mezzo un invitante pallone per Guirado anticipato dall’uscita puntuale di Paterniti. Al 24′ è Grasso, su cross di Fichera, a controllare la sfera e calciare debolmente sulle braccia dell’estremo difensore del Rocca.

Due minuti più tardi, sul servizio in mezzo di Porto, ci prova Fichera con un colpo di testa che, però, termina al lato. La manovra dei gialloverdi stenta a decollare grazie anche all’ottima disposizione difensiva del Rocca, che al 34′ prova di nuovo ad impensierire la porta di Aglianò con un sinistro largo di Cerniglia e al minuto 37, grazie all’inserimento e alla conclusione vincente di Galati, passa inaspettatamente in vantaggio sugli sviluppi di un corner.

Tre minuti più tardi, in contropiede, sono ancora i biancoblu a rendersi pericolosi con una conclusione di Gatto ben parata da Aglianò. Al 43′, poi, i gialloverdi protestano per un presunto fallo in area ai danni di Grasso: nell’occasione, però, il direttore di gara lascia correre. Allo scadere è il portiere del Rocca Paterniti a negare la gioia del gol a Grasso, che calcia da posizione defilata per l’ultimo sussulto del primo tempo.

La ripresa inizia con Bayon in campo al posto di Fichera ed è proprio lo spagnolo, al 46′, a servire di tacco Filicetti che calcia alto di poco sulla traversa. Il Rocca replica al 50′ con una punizione larga di Fantino ma al 53′ resta in inferiorità numerica in virtù dell’espulsione rimediata da Viscuso dopo due gialli. E il Palazzolo prova ad approfittarne al 58′, con un tiro dalla distanza di Bayon parato a terra da Paterniti.

Tuttavia, anche in dieci, è ancora il Rocca a rendersi pericolosissimo, al 62′, con un tiro a botta sicura di Gatto che anticipa Aglianò in uscita e colpisce in pieno la traversa. Dall’altra parte, al 63′, Grasso si ritrova tutto solo davanti al portiere dopo uno splendido controllo ma manca incredibilmente il gol del pareggio. Al 65′ la svolta della gara: Porto viene atterrato in area e l’arbitro stavolta concede il penalty.

Dagli undici metri Filicetti è implacabile e spiazza il portiere realizzando il gol del meritato pari gialloverde. L’ultima fase della gara si trasforma in vero e proprio monologo del Palazzolo, che prova in tutti i modi a realizzare il gol del sorpasso ottenendolo al minuto 79, grazie all’attaccante Fabio Messina, che entra in campo prima del corner di Filicetti, e, dopo pochi secondi dal suo ingresso, colpisce il pallone di testa per il gol del 2 a 1.

In pieno recupero, poi, è Alex Porto a conquistare il pallone lanciato lungo da Chiavaro e ad andare in anticipo sul portiere servendo in mezzo Fabio Messina, il quale tocca il suo secondo pallone della gara, e, di petto, mette dentro a porta sguarnita per il gol del definitivo 3 a 1 che scatena la grande gioia del pubblico di fede gialloverde.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi