Canicattini Bagni, piccoli chef crescono. In tanti alla 4° edizione del Food Contest “L’allegria in tavola” organizzata per il Carnevale

Ad aggiudicarsi il primo posto è stata la coppia formata da Emilia Indaco e Gemma Lombardo con la “Torta Arlecchino”

Un tripudio di colori ha reso unica, nel pomeriggio di ieri, Venerdì, nei locali della Biblioteca comunale “G. Agnello” di Canicattini Bagni, la 4° edizione del Food Contest “L’allegria in tavola”, la gara culinaria amatoriale gratuita di prodotti tipici del Carnevale, con animazione, letture e gaming, riservata ai bambini, curata da “#chiddirabiblioteca”, i ragazzi che in Biblioteca hanno svolto il precedente progetto di Servizio Civile Nazionale.

Per l’appuntamento, inserito nel programma del Carnevale Canicattinese 2018, che ha visto la presenza dell’assessore alla Cultura, Turismo e Spettacolo, Loretta Barbagallo, che ha portato i saluti del sindaco Marilena Miceli e di tutta l’amministrazione comunale, Palazzo Messina Carpinteri ha assunto una veste del tutto nuova, piena di colori e di fantasia, con un atmosfera di grande gioiosità da parte dei piccoli chef, così come i loro piatti, che hanno deliziato il palato dei giudici: Armando Fabrizio Cacialli, Giusy Giangravè e Livia Uccello.

I piccoli concorrenti, presentati da Alessia Lorefice, a turno hanno potuto illustrare alla giuria i piatti realizzati con sempre maggiore cura dei dettagli.

Nell’attesa di decretare i vincitori di questo quarto appuntamento con la gastronomia, che richiama sempre più piccoli gourmet appassionati di cucina, non sono mancate le letture di Livia Amato che con grande passione ha raccontato le avventure del “Mostro peloso” e di “Alì Babà e i quaranta ladroni”.

Non sono mancati neanche i giochi che hanno stimolato l’intelligenza e la logica dei bambini con la “Pizzeria Italia”, un gioco a effetto domino che ha permesso ai bambini di creare la propria pizza rispettando la giusta sequenza della tradizione, mentre altri hanno preferito giocare d’astuzia con “Jenga”, una torre fatta di mattoncini il cui obiettivo è spostarli pian piano senza farla crollare. La scelta dei vincitori è stata per i giudici impresa davvero ardua considerati la squisitezza e la buona fattezza dei piatti.

Ad aggiudicarsi il primo posto è stata la coppia formata da Emilia Indaco e Gemma Lombardo con la “Torta Arlecchino”; al secondo posto si è piazzata Erica Di Mauro con la sua creazione dal titolo “Torta cumulo di Talpa”, un dolce di provenienza polacca; mentre il terzo posto, in ex aequo, ha premiato Federica Centorbi con i suoi “Ravioli Arlecchino” e Carola Lombardo con la sua torta dal titolo “Cake pops”.

Provo grande soddisfazione per la massiccia partecipazione – ha commentato l’assessore Loretta Barbagallo – penso e credo che la cultura ben si coniuga con la fantasia e la creatività gastronomica di questi piccolo chef. Il fatto che questo evento sia giunto alla quarta edizione, richiamando l’attenzione di grandi e piccini, testimonia il grande apprezzamento e l’interesse che riesce ad avere. Senza dubbio un evento splendido, un punto di partenza per raggiungere nuovi traguardi e nuove vittorie sempre nell’interesse di tutta la città. E questo mi permette di esprimere un giudizio più che positivo sul lavoro effettuato dallo staff dell’Ufficio Cultura del Comune, diretto dalla Dott.ssa Paola Cappè, e sul gruppo organizzatore di questa manifestazione, “#chiddirabiblioteca”, i giovani che in Biblioteca hanno svolto il precedente progetto culturale del Servizio Civile Nazionale, che hanno deciso di continuano a mettersi a disposizione della loro comunità. A tutti loro va il ringraziamento per l’impegno e la passione che mettono nel promuovere nuove iniziative per i loro concittadini”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi