A Canicattini Bagni il Carnevale si veste di tradizione. Lo “Splendore Siciliano” sfila tra le vie della città

Protagoniste sono delle donne canicattinesi che hanno ben pensato di creare i loro abiti ispirandosi ad uno dei simboli per eccellenza della cultura siciliana: il variopinto “carretto siciliano”

Cosa si pensa quando si parla di Sicilia? Allegria, profumi, sapori, colori, mare, sole! Ogni singola caratteristica appena elencata traspare in tutte le feste locali della regione. La tradizione, in particolar modo, diventa la protagonista di uno dei gruppi che ha partecipato alla sfilata in maschera organizzata a Canicattini Bagni in occasione del Carnevale.

“Splendore siciliano” il nome del gruppo in questione, le cui protagoniste sono delle donne canicattinesi che hanno ben pensato di creare i loro abiti ispirandosi ad uno dei simboli per eccellenza della cultura siciliana: il variopinto “carretto siciliano”.

Simbolo dell’iconografia folkloristica siciliana, nato in origine come mezzo di trasporto, si è trasformato nel tempo come veicolo di trasmissione culturale: mix di scultura, pittura, lavorato artigianalmente da veri e propri maestri d’arte, su di esso appaiono racconti della storia isolana, dell’epica e della sua religiosità, una vera e propria opera d’arte itinerante.

A trainare il carretto un maestoso cavallo “vestito a festa”: piume, fiori, frutta, colori accecanti. Ed è proprio “u carretto” ad aprire la scena al gruppo “Splendore siciliano” le cui dame hanno sfilato per le strade principali della città con abiti realizzati minuziosamente a mano e curati in ogni dettaglio: tessuti in velluto, pizzi, ricami e merletti, il tutto incorniciato da accessori che richiamano i simboli tipici della tradizione siciliana, come ad esempio gli orecchini o il copricapo arricchito da piume rosse, gialle e blu, pon pon dai colori sgargianti e campanelli color oro. Le donne si sono esibite danzando su musiche tipiche delle coreografie siciliane, accompagnando il ritmo con il suono emesso dai tipici “tamburelli”, anche questo dipinti rigorosamente a mano.

Ed è così che la tradizione diventa il volano ispiratore di questo gruppo mascherato. La cultura siciliana, il sapere degli artigiani sono gelosamente custoditi dal popolo siciliano e devono essere tramandati nel tempo alle generazioni future. Un sapere ricco, complesso che deve continuare a vivere.

Quale migliore occasione per mostrare tutto ciò? Il Carnevale a Canicattini diventa anche la vetrina giusta per far conoscere anche ai più piccini la magia dello “Splendore Siciliano”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi