Domenica di calcio finisce in rissa fra le tifoserie di Ferla e Cara Mineo: intervengono i Carabinieri

A causa delle provocazioni goliardiche da parte dei giocatori della squadra ospite nei confronti della tifoseria locale, si innescava una rissa tra alcuni componenti delle due compagini sportive e altri componenti della tifoseria

Immagine generica dal web

I militari della Stazione Carabinieri di Ferla, della Stazione Carabinieri di Lentini e dell’Aliquota Radiomobile Carabinieri di Augusta, nel pomeriggio di ieri, su disposizione della centrale operativa del Comando Compagnia Carabinieri di Augusta, intervenivano al campo sportivo di Ferla, ubicato in contrada Braida, ove al termine di dell’incontro di calcio tra le squadre Asd Ferla e Asd Cara Mineo, valido per il campionato regionale di prima categoria, a causa delle provocazioni goliardiche da parte dei giocatori della squadra ospite nei confronti della tifoseria locale, si innescava una rissa tra alcuni componenti delle due compagini sportive e altri componenti della tifoseria.

Alle prime avvisaglie che i Carabinieri erano stati preavvisati e stavano giungendo sul posto tutti gli interessati si disperdevano, interrompendo le condotte violente. Fortunatamente nessuno ha subito lesioni tali da comportare l’intervento dei sanitari. I Carabinieri intervenuti massicciamente procedevano ad effettuare gli accertamenti del caso al fine di addivenire all’esatta ricostruzione della dinamica, identificare i partecipanti alla rissa e perseguire eventuali ipotesi delittuose.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi