Ferla, in manette 26enne accusato di spaccio: trovato con 200 grammi di cocaina

Estesa la perquisizione alla propria abitazione, i militari rinvenivano la somma contante di 3.250 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio

Nella serata di ieri i militari della compagnia di Augusta hanno accompagnato alla casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa, S. P. 26enne di Ferla, poiché nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione di reati in genere, il ragazzo è stato sorpreso dai Carabinieri della stazione di Ferla con 200 grammi di cocaina. Era un semplice controllo ma alla vista della paletta il giovane ha iniziato ad assumere atteggiamenti sospetti caratterizzati da nervosismo e preoccupazione. Per tale motivo i militari hanno proceduto a perquisizione personale e veicolare del ventiseienne che all’atto dell’accertamento cercava di disfarsi della droga che occultava nel proprio giubbino.

Veniva quindi arrestato, in flagranza di reato, per detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio e inoltre, considerata la rilevante quantità ed estesa la perquisizione alla propria abitazione, i militari rinvenivano la somma contante di 3.250 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio; sequestrati come provento di attività illecita unitamente alla sostanza stupefacente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi