Palazzolo Acreide, dall’idea di 5 appassionati di ciclismo nasce l’Asd Akraion

L'associazione si propone di promulgare e diffondere la passione per lo sport, "sano e costruttivo - dicono in coro i 5 - con particolare attenzione all'ambito ciclistico in tutte le sue sfaccettature e con l'intento di coinvolgere tutti gli appassionati sportivi, del settore e non, partendo proprio dalla cittadina palazzolese ma senza limiti di confine territoriale"

Si è svolta lunedì 8 gennaio, a Palazzolo Acreide, la presentazione ufficiale della neonata associazione sportiva dilettantistica ”Akraion’. Il sodalizio, sorto dall’impegno e dall’ambizione di 5 palazzolesi doc appassionati di ciclismo (Raffaele Gallo, Marco Russo, Massimo Leone, Marcello Gallo e Salvatore Colosa) si propone di promulgare e diffondere la passione per lo sport, “sano e costruttivo – dicono in coro i 5 – con particolare attenzione all’ambito ciclistico in tutte le sue sfaccettature e con l’intento di coinvolgere tutti gli appassionati sportivi, del settore e non, partendo proprio dalla cittadina palazzolese ma senza limiti di confine territoriale”.

Naturalmente la stessa denominazione non poteva che rendere omaggio al paese di origine, traendo spunto dalla etimologia greca e richiamando l’antico nome di Akrai, sito ove oggi sorge Palazzolo Acreide. L’invito rivolto dai giovani fondatori ha trovato immediato riscontro in molti amici e appassionati del luogo, raccogliendo consensi oltre ogni aspettativa, al punto che sin dalla prima uscita pubblica l’associazione può già contare circa 30 iscritti, atleti non solo locali ma provenienti anche da Noto, Comiso e Buscemi.

L’associazione è già affiliata all’ente sportivo Csain la cui programmazione agonistica, resa nota proprio in questi giorni, prevede un ricco calendario di eventi per tutta la stagione 2018. L’obiettivo primario per il direttivo è l’avvicinamento alla disciplina ciclistica a tutti i livelli, agonistici e non, condividendo la passione per lo sport, unitamente alla valorizzazione del territorio akrense, mediante l’organizzazione di alcune manifestazioni quali una gara di endurance (6 ore) e il “trofeo San Paolo, vivi il centro storico”, giunto quest’anno alla terza edizione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi