Pubblicato il bando di gara per i lavori di ammodernamento del campo sportivo di Canicattini Bagni: erba sintetica, nuovi spogliatoi, tribune e servizi

Un’opera attesa da lunghi anni, se si tiene conto che il campo sportivo di Canicattini Bagni è stato realizzato intorno agli anni ’30 in terra battuta, adiacente al quale negli anni ’80, in via Solferino, è stato costruito il Palazzetto dello Sport coperto, e recentemente è stato rimodulato e rifatto anche un campo da tennis

La città di Canicattini Bagni tra un anno avrà il suo nuovo campo sportivo in erba sintetica, in sostituzione dell’ormai storico impianto in terra battuta di via Solferino, realizzato intorno agli anni ’30.

L’Ufficio tecnico del Comune, con la firma del dirigente geometra capo Giuseppe Carpinteri, e del Rup (responsabile unico del procedimento) geometra Paola Cavalieri, ha infatti pubblicato il Bando di gara per i lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento del vecchio Campo di calcio, finanziato dall’assessorato regionale al Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, con un importo di 1.282.319,21 euro, attraverso i fondi del Programma FSC 2014/2020 “Patto per la Sicilia”.

Il progetto, redatto dall’Ing. Sebastiano Roccazzello, prevede i lavori di rifacimento del terreno di gioco che sarà realizzato in erba sintetica, ed ancora la costruzione di un nuovo edificio per gli spogliatoi, una nuova recinzione perimetrale, l’adeguamento delle tribune e la realizzazione delle vie di accesso e uscita dal vecchio stadio di via Solferino, in aggiunta a nuovi servizi igienici e ad un nuovo locale per la biglietteria.

Importo dei lavori è di 1.065.647,48 di euro, di cui 1.052.771,61 di euro soggetto a ribasso d’asta, oltre 12.875,87 euro per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, e Iva al 10%. Le offerte, come previsto dal bando dovranno essere presentate entro il termine ultimo delle 10 del 9 luglio all’Ufficio protocollo del Comune di Canicattini Bagni, in via XX Settembre 42.

Le buste per l’assegnazione dei lavori(tramite offerta economicamente più vantaggiosa), da realizzare entro il termine di 10 mesi, saranno aperte dalla commissione di gara alle 9 del 16luglio nella sede dell’Ufficio Tecnico al Palazzo Municipale.

Tutte le informazioni sul Bando, arricchito dei relativi allegati, sono reperibili sul sito Internet del Comune dal menù “Uffici e Procedimenti” sezione “Ufficio Tecnico” o dal menù “Atti e Documenti” sezione “Bandi e Gare”.

Un’opera attesa da lunghi anni, se si tiene conto che il campo sportivo di Canicattini Bagni è stato realizzato intorno agli anni ’30 in terra battuta, adiacente al quale negli anni ’80, in via Solferino, è stato costruito il Palazzetto dello Sport coperto, e recentemente è stato rimodulato e rifatto anche un campo da tennis.

Il progetto è stato voluto e presentato dalla passata amministrazione comunale del sindaco Paolo Amenta, curato dall’allora assessore allo Sport, Salvatore La Rosa, e il cui iter di finanziamento si è concluso subito dopo l’insediamento del nuovo sindaco, Marilena Miceli, che ha così potuto completare, assieme all’assessore allo Sport, Pietro Savarino, le restanti procedure amministrative che hanno portato all’emanazione del decreto di finanziamento ed oggi alla pubblicazione del bando di gara.

Con la pubblicazione del bando di gara – hanno dichiarato il sindaco Marilena Miceli e l’assessore Pietro Savarino – si completa un altro impegno programmatico assunto dalla nostra amministrazione con la città, in continuità con il lavoro svolto dalla Giunta precedente, guidata dall’allora sindaco Paolo Amenta, della quale abbiamo fatto parte, assieme all’assessore Salvatore La Rosa. Finalmente la nostra città avrà un impianto di aggregazione e socializzazione adeguato e funzionale, atteso da tantissimi anni, che oltre all’attività calcistica e sportiva in genere, grazie alla sistemazione degli spazi, servirà per tutte quelle le iniziative e manifestazioni d’incremento del sistema turistico, che ogni anno mettiamo in campo con la collaborazione di tutta la città e dell’intero territorio ibleo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi