Sortino, firmato il pre accordo tra Comune e sindacati per la progressione economica dei dipendenti

Il pre-accordo per il triennio compreso tra il 2018 ed il 2020 adesso dovrà trovare la sua intesa definitiva prima di essere immediatamente operativo

Firmato oggi al Municipio di Sortino il pre-accordo per la progressione economica in favore dei dipendenti comunali. A siglarla il sindaco Vincenzo Parlato e le organizzazioni sindacali insime con le Rsu. Un obiettivo sostenuto dalla Cisl-Fp Ragusa Siracusa e raggiunto dopo un confronto aperto e propositivo che ha trovato la piena accoglienza nel sindaco di Sortino.

La proposta avanzata dalla Cisl è stata accettata in maniera immediata e con favore dall’amministrazione comunale – ha spiegato la responsabile del dipartimento per gli Enti locali della Funzione pubblica della Cisl, Letizia Ragazzi – e va nella direzione di incentivare il personale del Comune. Sono state quindi reperite le risorse per garantire la progressività economica e previdenziale dei dipendenti nell’arco del prossimo triennio. Un risultato ottenuto per merito anche di un’amministrazione dove il dialogo con le organizzazioni sindacali è considerato un bene sia per i lavoratori, che per la stessa amministrazione. Perché incentivare i dipendenti è un proficuo risultato anche per la collettività che usufruisce di un migliore servizio, dovuto al fatto che un lavoratore si sente così premiato e dunque motivato”.

Il pre-accordo per il triennio compreso tra il 2018 ed il 2020 adesso dovrà trovare la sua intesa definitiva prima di essere immediatamente operativo. “Un risultato atteso da anni dai dipendenti del Comune di Sortino – ha commentato il segretario generale per Siracusa e Ragusa della Funzione pubblica della Cisl, Daniele Passanisi – che punta a dare dignità al lavoro svolto dal personale del Comune e che ha trovato piena condivisione da parte del sindaco Parlato. Una dimostrazione dell’unità di intenti che su questi temi la Cisl sta portando avanti con gli Enti locali riuscendo a dare risultati immediati e di prospettiva”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi