A Palazzolo Acreide la presentazione delle nuove 19 guide naturalistiche

Un anno formativo che giunge al traguardo nonostante l’emergenza sanitaria d e il lungo lockdown

Si è completata a Palazzolo Acreide, con la cerimonia di consegna di attestati e tesserini, la formazione di 19 nuove guide naturalistiche. Un anno formativo che giunge al traguardo nonostante l’emergenza sanitaria d e il lungo lockdown.

Gli allievi sono stati formati da Natura Sicula per la Federescursionismo Sicilia, l’organizzazione di categoria. 440 ore distribuite in 55 giornate di studio hanno consentito di trasmettere competenze sul patrimonio naturale siciliano, con particolare approfondimento su quello del versante orientale. La cerimonia di consegna si è svolta a Palazzolo Acreide, alla presenza del vicesindaco con delega al turismo Maurizio Aiello.

Il settore del turismo e dell’escursionismo – spiega il vicesindaco Aiello – va qualificato. Come amministriamo abbiamo sostenuto diversi educational per le guide turistiche abilitate e anche per l’escursionismo siamo con Natura Sicula onlus che con federescursionismo ha formato delle guide naturali con oltre 400 ore di lezioni sul campo, indispensabili anelli di congiunzione tra tutela ambientale e fruizione turistica. Turismo, agroalimentare, tutela, formazione, tutto per creare nuovi sbocchi occupazionali in un territorio fantastico nel post-covid. Noi come sempre ci siamo, favorendo sinergie e reti per fare turismo”.

Le guide sono qualificate per la sicilia orientale, oltre che su parchi e riserve, i corsisti hanno acquisito competenze per guidare anche nei musei etnoantropologici, come la Casa Museo di Antonino Uccello o il museo contadino della ex stazione di Pantalica e acquisito competenze in accoglienza, comunicazione, geologia, botanica, zoologia e primo soccorso.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo