Alluvione 2018, rimborso danni a privati e imprese per Buccheri, Buscemi e Palazzolo

Per il settore abitativo si tratta di fondi che ammontano a oltre 2,35 milioni di euro (121 beneficiari), mentre le attività produttive riceveranno complessivamente poco più di 2,27 milioni di euro (54 nominativi)

Oltre 4,5 milioni di euro per i danni subiti da privati e imprese, in quasi tutte le province della Sicilia, a causa degli eventi meteorologici nell’ottobre del 2018. Il dirigente generale del dipartimento regionale della Protezione civile Salvo Cocina, nella qualità di commissario delegato (ex Ocdpc 558/2018), ha infatti firmato gli elenchi dei soggetti, privati e titolari di attività produttive, che hanno diritto al contributo.

Per il settore abitativo si tratta di fondi che ammontano a oltre 2,35 milioni di euro (121 beneficiari), mentre le attività produttive riceveranno complessivamente poco più di 2,27 milioni di euro (54 nominativi).
L’aiuto concesso è pari all’ottanta per cento dell’importo totale dei lavori. Sono interessate, per il settore abitativo, le province di: Agrigento, Catania, Enna, Palermo, Ragusa, Siracusa e Trapani; per le attività produttive quelle di: Agrigento, Caltanissetta, Catania, Palermo, Ragusa, Siracusa e Trapani.

Per la provincia di Siracusa i fondi sono così suddivisi: Lentini 156mila e 747 euro, Carlentini 227mila e 571 euro, Buccheri 133mila e 638 euro, Buscemi 18mila e 926 euro, Palazzolo Acreide 11mila e 300 euro, Noto 5mila e 500 euro, Portopalo di Capo Passero 26mila e 400 euro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo