In tendenza

Amministrative, verso la ricandidatura a Palazzolo di Salvatore Gallo. Il vice Aiello: “sono stati anni di rilancio”

A parlare è Maurizio Aiello, vicesindaco e assessore al turismo braccio destro e probabile delfino per il futuro del sindaco Salvatore Gallo, che ha scelto di ricandidarsi alle prossime Amministrative di giugno

“Le elezioni comunali sono l’esercizio di democrazia più importante per una comunità e non mi stupisco del fermento. Anche io nelle varie competizioni ho sempre cercato di essere alternativa e costruire alleanze, con un occhio ai giovani”. A dirlo è Maurizio Aiello, vicesindaco e assessore al Turismo, braccio destro del sindaco Salvatore Gallo, che ha scelto di ricandidarsi alle prossime Amministrative di giugno. Si vociferava già di un’eventuale candidatura proprio del vice alla prossima tornata elettorale, che mette a tacere le voci e lancia il sindaco per un secondo mandato.

“Siamo passati dal comitato del silenzio e le notti nere – commenta Aiello – ai carnevali estivi, al carnevale dopo lo stop del 2017, all’Agrimontana record del 2018 e del 2022,a una programmazione costante non solo nel turismo. E nel mezzo un’emergenza a cui abbiamo e ho dato due anni di vita personale e amministrativa. Se la comunità ci riconosce queste cose e la possibilità di ultimare alcuni progetti sul verde, sulla viabilità, sugli impianti sportivi, che necessitano di due legislature, siamo pronti a ricompattarci ancora una volta con Gallo sindaco e il gruppo di UniAmo Palazzolo. Molti consiglieri sono cresciuti dal punto di vista amministrativo e potranno essere ancora più utili alle sfide post covid, del Pnrr, della rigenerazione culturale e ambientale”.

Si scaldano così i motori anche nel borgo diventato famoso nel 2018 con la sfida con Bobbio, ma anche per le “sciute” dei Santi, del carnevale più antico che fa di Palazzolo uno dei paesi più effervescenti della provincia. Nel frattempo l’assessore al turismo reduce dal successo dell’Agrimontana pensa al Natale. “Non mancheranno gli eventi – conclude – per portare turisti e visitatori e ancora una volta fare un’iniezione di ottimismo ai tanti commercianti che mai come oggi ne hanno bisogno”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo