In tendenza

Buccheri, allo studio interventi a sostegno di famiglie, commercianti e imprese

Allo studio misure che possano sostenere, a seguito di questo particolare periodo, le famiglie bisognose, tutti i settori produttivi attualmente al palo e le attività commerciali inattive

Non si perde tempo a Buccheri e l’amministrazione Comunale passa allo studio di misure che possano sostenere, a seguito di questo particolare periodo, le famiglie bisognose, tutti i settori produttivi attualmente al palo e le attività commerciali inattive.

“Una serie di correttivi – spiega il sindaco Alessandro Caiazzo – che stiamo predisponendo e studiando per il redigendo schema di Bilancio di previsione e che saranno utili ad aumentare i capitoli necessari a sostenere famiglie e imprese e che dovranno fronteggiare, seppur in piccola parte, il disagio economico verso cui la nostra comunità sta andando.  Credo sia ovvio che non è assolutamente il momento di pensare ad attività secondarie o futili, e che occorre tutta la nostra forza per fronteggiare uno dei periodi più bui dell’umanità dal dopo guerra ad oggi. L’amministrazione comunale e sono certo anche l’intero Consiglio comunale, farà tutto quanto nelle proprie possibilità per sostenere la Comunità e per non lasciare indietro nessuno”.

Interventi di potenziamento pertanto dei capitoli per i servizi sociali ed assistenza a famiglie bisognose o che si trovano in un temporaneo momento di difficoltà economica, ma anche copertura finanziaria per sostenere aziende e attività commerciali che hanno frenato bruscamente la produzione o il proprio commercio, sacrificando tuttavia, seppur momentaneamente, quei capitoli che solitamente vengono utilizzati per quelle attività che l’Amministrazione riterrà di poter sospendere, in quanto ritenute secondarie rispetto agli interventi sul sociale o ai necessari correttivi per sostenere il mondo produttivo; interventi previsti anche sulle imposte e le tasse di competenza comunale.

“Facciamo la nostra parte e ci facciamo garanti della nostra Comunità – aggiunge il sindaco – confidando comunque in un massiccio aiuto da parte dell’Europa, dello Stato e della Regione che in questa battaglia, o meglio dire guerra, devono dimostrare al popolo italiano tutta la loro capacità e tutta la loro forza nel saper fronteggiare una sfida che ha già mietuto troppe vittime; non possiamo assistere e non possiamo rimanere inermi rispetto alla crisi economica che potrebbe avere effetti anche peggiori dell’attuale crisi sanitaria”.

Intanto Comune di Buccheri e parrocchia Sant’Ambrogio invitano tutta la comunità a un’iniziativa per fronteggiare l’emergenza anche economica facendo attenzione ai cartelli all’ingresso dei due supermercati (Despar da Umberto e supermercato Ard). “A tutte quelle famiglie che necessitano di un aiuto – conclude Caiazzo – per la spesa chiediamo di contattare personalmente ed esclusivamente il sindaco o il parroco così da poter garantire la totale riservatezza”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo