Buccheri e Canicattini, fuori casa senza un comprovato motivo: ancora denunce

I militari dell'Arma proseguono i controlli per il rispetto dei decreti ministeriali che limitano gli spostamenti a "comprovate esigenze"

Anche ieri, malgrado la difficile contingenza sanitaria, i Carabinieri del Comando Provinciale di Siracusa hanno riscontrato numerose violazioni delle disposizioni impartite dal Governo.

A Buccheri un anziano ha riferito di essere andato a posteggiare l’autovettura; a Canicattini Bagni un soggetto è stato controllato a bordo della propria autovettura dichiarando di essere uscito per andare a buttare i rifiuti,

I Carabinieri sensibilizzano ancora la cittadinanza al rispetto delle norme vigenti, ricordando che è stato fatto divieto a tutti di spostarsi in comune diverso da quello in cui ci si trova se non per “comprovate esigenze lavorative”, “assoluta urgenza” o “motivi di salute”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo