In tendenza

Buccheri si sveglia sotto una coltre bianca, con strade e alberi imbiancati dopo la nevicata notturna: scuole chiuse

I tecnici comunali monitoreranno la situazione ed eventuali notizie saranno comunicate tempestivamente

Buccheri si è svegliata nuovamente sotto una coltre bianca, con strade e alberi imbiancati dopo la nevicata notturna. Nessun disagio per la popolazione, anche perché le temperature, già sopra lo zero dalla prima parte della mattinata, non hanno permesso la formazione di ghiaccio sul manto stradale.

La neve – spiega il sindaco Alessandro Caiazzo – stando alle previsioni, dovrebbe cadere più copiosa nella notte tra oggi e domani, giornata in cui ricorrono i festeggiamenti di S. Antonio Abate che potrebbe essere portato in processione lungo uno splendido ma non insolito paesaggio innevato“. Situazione pertanto al momento sotto controllo, con scuole regolarmente aperte e mezzi spargisale e spazzaneve pronti ad entrare in azione in caso di necessità.

Con la nuova ondata di freddo che in serata ha imbiancato parte della città, Buccheri si ritrova a fronteggiare il problema del ghiaccio e della neve. Proprio a causa delle gelate sulle strade e dei relativi rischi per gli utenti, il sindaco Alessandro Caiazzo ha deliberato la chiusura delle scuole comunali di ogni ordine e grado. “Le previsioni – spiega – indicano ancora gelate e possibili nevicate nella notte, quindi per evitare possibili problemi a chi deve accompagnare i bambini a scuola si è deciso per la chiusura“. I tecnici comunali monitoreranno la situazione ed eventuali notizie saranno comunicate tempestivamente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo