https://www.facebook.com/centrocommercialearchimede/

Da Buscemi a Bruxelles, Flavia Di Pietro nella lista per le Europee del M5S

Piccola delusione per l'altro siracusano che concorreva per entrare in lista, Costantino Messina, attivista della prima ora del M5S siracusano. Per lui le preferenze sono state 691, una trentina in meno rispetto all'ultimo posto utile occupato da Anna Sulis (720 preferenze)

C’è anche la siracusana Flavia Di Pietro nella lista finale del M5S in vista delle elezioni per il Parlamento Europeo del prossimo 26 maggio. La trentunenne, originaria di Buscemi ha ottenuto 1.312 preferenze, piazzandosi alle spalle di Ignazio Corrao, già europarlamentare del M5S che ha ottenuto 2.838 voti e l’ex “Iena”, Dino Giarrusso, che ha conquistato 2.491 voti. “Sono onorata di questo risultato – afferma la Di Pietro sul proprio profilo social – che devo a tutti coloro che hanno creduto in me, agli attivisti siciliani e sardi, al Movimento per la straordinaria opportunità offerta a tutti i cittadini di candidarsi, di essere scelti in modo democratico. Questi risultati sono un esempio tangibile di democrazia diretta e partecipata.”

I votanti che dalle 10 alle 22 di ieri hanno potuto esprimere le proprie preferenze sulla piattaforma Rousseau, sono stati in tutto 32.240, per un totale di 108.165 preferenze. I candidati in lizza erano 200, per i 76 seggi disponibili. In 9 sono stati esclusi successivamente alla prima votazione a seguito delle verifiche formali sul rispetto del regolamento e sulle informazioni dichiarate nel profilo su Open Candidature.

Piccola delusione per l’altro siracusano che concorreva per entrare in lista, Costantino Messina, attivista della prima ora del M5S siracusano. Per lui le preferenze sono state 691, una trentina in meno rispetto all’ultimo posto utile occupato da Anna Sulis (720 preferenze).


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo