In tendenza

Calcio Palazzolo, Calabrese pronto ad affrontare l’Acr Messina

Oggi arriva allo “Scrofani Salustro” l’Acr Messina di mister Gaetano Catalano. La squadra gialloverde ha completato questo pomeriggio la rifinitura in vista dell’impegnativa partita contro Corona e compagni. La sfida dello scorso anno, che andò in onda su Raisport, finì 1-1 con gol di Corona e Panatteri.

Ci aspettiamo una partita difficile – commenta “capitan” Calabrese – perché loro hanno in rosa gente di categoria superiore come Chiavaro, Ignoffo, Corona e Leon. Ma in campo si va undici contro undici e se noi riusciremo a disputare una prestazione simile a quella delle due ultime partite, aiutandoci uno con l’atro, ce la giocheremo. Sappiamo che è difficile ma noi non partiamo sconfitti. Ce la metteremo tutta per ottenere un risultato positivo.”

Un Palazzolo che, rispetto alle prime uscite stagionali, è migliorato soprattutto sotto il profilo caratteriale.
Già sapevamo – continua Calabrese – che essendo una squadra giovane e costruita completamente ex novo avremmo incontrato qualche difficoltà. Stiamo riuscendo, pian piano, a trovare l’intesa giusta. Dobbiamo rimanere comunque con i piedi per terra e lavorare con umiltà perché non abbiamo ancora conquistato nulla. Dobbiamo continuare su questa strada.”

Il capitano gialloverde è uno degli “stakanovisti” della squadra di Cacciola. Sempre in campo e sempre pronto a dare dal primo all’ultimo minuto il suo prezioso contributo. “Ad inizio stagione – commenta l’ex centrocampista di Siracusa, Noto e Modica – era un Gigi Calabrese al 30%. Da qualche settimana abbiamo trovato tutti il ritmo partita e personalmente sto crescendo ma non sono ancora al top della condizione. Posso fare ancora di più.”

La Società del presidente Cutrufo per la partita di cartello di oggi ha indetto la “Giornata Gialloverde” e sarà pertanto sospesa la validità di qualsiasi tipo di abbonamento e ingresso di favore.
Si tratta di una partita di cartello – conclude Calabrese – e pertanto invito gli sportivi di fede palazzolese e non ad affollare le tribune dello “Scrofani Salustro” perchè si avrà la possibilità di assistere ad una sfida contro una squadra importante e dal blasone che tutti conosciamo. L’apporto di tutti sarà per noi una marcia in più per cercare di vincere la partita.”

In panchina tornerà a sedere mister Cacciola che ha scontato la giornata di squalifica rimediata nella sfida con la Pro Cavese.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo