In tendenza

Calcio Palazzolo: “Una vittoria sudata e cercata”, così mister Pidatella

La vittoria del Palazzolo al “Tomaselli” di Caltanissetta interrompe il digiuno di vittorie esterne della squadra gialloverde e consente ai gialloverdi di agganciare in classifica l’Acireale, sconfitto in casa dal Paternò. La sfida salvezza del “Pian del lago” è stata anche la prima prestazione stagionale che si è chiusa con zero gol al passivo per i gialloverdi.

Florio una delle note positive di questa affermazione, oltre ovviamente ai tre punti, è il non aver subito gol.
Sicuramente una iniezione di fiducia. Abbiamo vinto per 3-0 ma potevamo fare molti più gol se fossimo stati meno precipitosi e meno spaventati. Speriamo che questa vittoria ci dia un pizzico di fiducia per
poter andare avanti più serenamente
.”

Che cosa ha visto di buono oggi in campo?
Ho visto di buono la compattezza della squadra. La difesa è andata bene ed ho visto un Martines che forse ha trovato il suo ruolo perché come centrale di difesa ha giocato veramente bene e non ha sbagliato una palla. E’ stato sempre attento e concentrato e questo depone bene per il futuro. Sono convinto che ancora abbiamo le speranze e le chances per poter arrivare ad una salvezza senza passare per i play out.”

Mister Pidatella alla lunga è venuto fuori il Palazzolo che ha meritato il 3-0 finale. Il risultato poteva avere altre dimensioni.
Oggi abbiamo lottato su ogni pallone guadagnando metri su metri. Sapevamo che era difficile a prescindere dai problemi della Nissa. Sul campo non è mai facile vincere. Le cose positive di questa partita sono tante come ad esempio il non aver cambiato atteggiamento dopo aver trovato il gol. Non abbiamo preso gol e questo è un altro dato importante per noi.

Dopo questa vittoria cambia qualcosa per il Palazzolo nella corsa alla
salvezza?

La cosa peggiore è se cambiassimo atteggiamento. La cosa più sbagliata sarebbe arrivare negli spogliatoi martedì e fare i fenomeni. Non abbiamo ancora conquistato nulla. Abbiamo vinto una partita e credo che bisogna essere abituati a certe vittorie.”

Mister una delle note positive di questa affermazione, oltre ai tre punti
e come dice lei all’atteggiamento della squadra, è il non aver subito
gol.

“I numeri sono importanti, soprattutto nel calcio. Ho cercato di tenere alta la concentrazione anche dopo il 3-0 per non prendere gol perché sono sempre dei segnali brutti. Non prendendo gol la squadra acquista sicurezza, padronanza e stima. Non era facile venire a vincere qui. E’ una vittoria sudata e ricercata.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo