In tendenza

Canicattini Bagni aderisce alla XIV Giornata Nazionale sulla SLA

Si illuminerà di verde, nella sera tra sabato 18 e domenica 19 settembre, il Palazzo Municipale in via XX Settembre

Il Comune di Canicattini Bagni aderisce alla XIV Giornata Nazionale sulla SLA, promossa da AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, che si occupa delle persone affette da questa malattia rara per la quale non c’è ancora una cura.

L’Amministrazione comunale di Canicattini Bagni, come già lo scorso anno, ha ritenuto di aderire alla campagna di sensibilizzazione lanciata per il 2021 illuminando di verde, nella sera tra sabato 18 e domenica 19 settembre, il Palazzo Municipale in via XX Settembre.

Si intende così, con questo simbolo di speranza, non far cadere nel silenzio i bisogni e le necessità delle famiglie che affrontano la sfida di questa malattia che in Italia colpisce più di 6 mila persone, rinnovando l’attenzione dell’opinione pubblica, delle autorità politiche, sanitarie e socio-assistenziali, sui bisogni di cura e di assistenza dei malati SLA, che a tutt’oggi non riescono a guarire e per i quali è fondamentale il proseguo della ricerca scientifica.

La SLA, purtroppo, è una malattia neurodegenerativa grave che modifica profondamente l’esistenza: la persona vede il mutare delle proprie abilità nel proprio corpo che, nel tempo, non può più muoversi, non può più nutrirsi e non può più parlare.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo