In tendenza

Canicattini Bagni, i Carabinieri controllano e sanzionano un casa di riposo

I militari dell’Arma hanno anche riscontrato la mancata predisposizione di misure idonee a contenere la diffusione della pandemia da covid-19

I Carabinieri del N.A.S. di Ragusa, collaborati dai colleghi della Stazione di Canicattini Bagni, hanno effettuato un controllo in una casa di riposo per anziani al fine di verificare le condizioni igienico-sanitarie, organizzative e di lavoro sia degli ospiti sia del personale della struttura e, soprattutto, se le misure finalizzate al contenimento della diffusione del covid-19 fossero osservate nel rispetto delle normative vigenti.

I Carabinieri, al termine dell’ispezione hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria l’amministratore per omessa comunicazione delle persone alloggiate nella struttura, prevista dall’art.109 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, e per l’omessa predisposizione del documento di valutazione dei rischi (DVR), atto obbligatorio per le aziende, rivolto a tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori così come previsto dal Decreto legislativo 81/2008.

Contestualmente, i militari dell’Arma hanno riscontrato la mancata predisposizione di misure idonee a contenere la diffusione della pandemia da covid-19, nonché carenze riferite alla dotazione organica di figure professionali, omettendo così il rispetto degli standard organizzativi previsto da norme regionali, violazioni queste che saranno comunicate alla competente Autorità amministrativa.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo