In tendenza

Canicattini Bagni, il 4 novembre deposizione di una corona d’alloro ai piedi del monumento ai Caduti

Sarà una celebrazione in linea con le misure restrittive anti Covid-19

Sarà un 4 novembre diverso quello che il Comune di Canicattini Bagni celebrerà quest’anno per ricordare l’Unità Nazionale e rinnovare l’omaggio al valore e al lavoro delle Forze Armate e di tutti quei Corpi che garantiscono sicurezza e legalità al Paese.

Sarà una celebrazione in linea con le misure restrittive anti Covid-19, senza il tradizionale corteo alla quale ogni anno hanno preso parte, oltre al sindaco, all’amministrazione e ai Consiglieri comunali, anche i bambini della scuola primaria, le associazioni combattentistiche locali, il centro diurno Anziani, il Corpo bandistico Città di Canicattini Bagni e i rappresentati delle Forze Armate e di Polizia, insieme a tanti cittadini.

La cerimonia di quest’anno prevede, alle 10:30, alla Villa comunale, la deposizione della corona d’alloro ai piedi del Monumento ai Caduti, accompagnata dal suono della tromba di uno dei musicisti del Corpo bandistico Città di Canicattini Bagni, che eseguirà il Silenzio e l’Inno nazionale.

Cerimonia sobria, per evitare assembramenti, che mantiene tutto il suo spirito e valore nel ricordare il sacrificio di quanti con coraggio e abnegazione hanno vestito e, anche adesso indossano, le divise delle Forze Armate, così come delle altre Forze militari e civili, dell’Arma dei Carabinieri e delle vari Forze di Polizia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo