In tendenza

Canicattini bagni, il cane Riley fiuta la droga e i Carabinieri arrestano uno spacciatore

I militari hanno operato all’alba ed il cane Riley, con il suo infallibile fiuto, in un anfratto del terreno di pertinenza dell’abitazione del pregiudicato, ha segnalato la presenza di stupefacente che immancabilmente è stato rinvenuto dai militari

I Carabinieri della Stazione di Canicattini Bagni e dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Noto, coadiuvati da unità cinofile di Nicolosi, hanno arrestato un 28enne del luogo, trovato in possesso di stupefacenti durante una perquisizione domiciliare.

I militari hanno operato all’alba ed il cane Riley, con il suo infallibile fiuto, in un anfratto del terreno di pertinenza dell’abitazione del pregiudicato, ha segnalato la presenza di stupefacente che immancabilmente è stato rinvenuto dai militari. Si tratta di hashish e marijuana per complessivi duecento grammi. Durante le operazioni sono stati rinvenuti anche un bilancino di precisione e il materiale occorrente per confezionare le dosi, nonché la somma di 525 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dello spaccio.

Il pregiudicato è stato posto ai domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo