In tendenza

Canicattini: Colto in flagranza di reato, arrestato dai carabinieri per tentato omicidio

Questa notte, alle ore 02:00 circa, i Carabinieri della Stazione di Canicattini Bagni hanno arrestato, in flagranza di reato, per tentato omicidio: Petrolito Giancarlo, 26enne di Canicattini Bagni già noto per reati contro il patrimonio e la normativa sugli stupefacenti.

L’uomo, alle precedenti ore 21:00 circa, si era introdotto, armato di un’ascia, nell’abitazione di S.C., 70enne di Canicattini, ove, dopo aver danneggiato una porta d’ingresso ed alcuni mobili della casa, aggrediva e malmenava il proprietario dell’abitazione lasciando esanime al suolo.

Le immediate richieste d’aiuto della consorte dell’aggredito consentivano di avviare le prime indagini grazie alle quali, in breve tempo, si ricostruivano i fatti accaduti e si identificava l’autore dell’aggressione. Le successive ricerche permettevano di rintracciare, nei pressi della sua abitazione, il responsabile dei fatti che, al termine delle attività di rito, veniva tratto in arresto ed accompagnato presso il carcere di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo