In tendenza

Canicattini, positiva al Covid ma comunicato ai familiari solo dopo il funerale. Il sindaco: “si faccia chiarezza”

Il sindaco Marilena Miceli interviene sulla storia del decesso della signora Antonia Milluzzo raccontata questa mattina dal quotidiano LiveSicilia.it

In merito all’articolo pubblicato dal quotidiano online LiveSicilia a firma di Antonio Condorelli a seguito dell’improvviso decesso, lo scorso 7 settembre 2021, della nostra concittadina Sig.ra Antonia Milluzzo, ai familiari della quale vanno le condoglianze di tutta l’amministrazione comunale, e il cui esito positivo al tampone Covid è stato comunicato successivamente all’uscita dall’Ospedale Umberto I di Siracusa e al funerale, si chiede ai vertici dell’ASP di fare chiarezza sulla vicenda e una rapida verifica sull’intera questione al fine di rassicurare i cittadini canicattinesi e quanti hanno preso parte all’esequie“.

A dirlo con una nota ufficiale è il sindaco di Canicattini Bagni, Marilena Miceli che per l’appunto interviene in merito a un articolo pubblicato oggi dalla testata LiveSicilia. Nel pezzo in questione a firma di Antonio Condorelli parla del decesso della 68enne di Canicattini (avvenuto il 7 settembre) in seguito al quale, a funerali già avvenuti, sarebbe arrivato il responso di un tampone positivo. “c’è voluto troppo tempo – si legge nell’articolo di Live Sicilia che riporta l’accusa dei parenti – si tratta di un grave disservizio sanitario”.

Infatti, sempre secondo la ricostruzione dei familiari “solo oggi, 10 settembre, viene richiesto alla famiglia il tracciamento dei contatti avvenuti nelle 48 ore precedenti il decesso”. Il timore è quello che moltissime persone – tra chi ha portato l’ultimo saluto alla donna, sia in casa, sia durante le esequie – adesso possano finire in quarantena.

Un timore che lo stesso sindaco Miceli solleva e spera di scongiurare, visto che, come da report quotidiano pubblicato sul sito del Comune, che gli attuali positivi Covid risultanti dai dati comunicati dall’Asp sono 28 e  5 gli isolamenti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo