In tendenza

Carabinieri recuperano e salvano cucciolo sulla Noto-Canicattini

Durante un controllo i militari si sono ritrovati davanti a una scena insolita: il cucciolo è stato affidato alla ditta che gestisce il servizio antirandagismo

Un recupero speciale e insolito quello effettuato dai Carabinieri della Compagnia di Noto durante un servizio di perlustrazione sulla Noto-Canicattini: ad un tratto davanti a loro si è presentato un cucciolo di cane che, infreddolito e abbandonato, stava bevendo da una piccola pozzanghera a bordo carreggiata.

Così preoccupati che in pieno buio qualche automobilista avrebbe potuto non notarlo, i militari sono scesi dalla loro automobile di servizio e hanno recuperato il cagnolino portandolo con loro in caserma per gli accertamenti…di rito. Vale a dire la telefonata alla ditta che gestisce il servizio antirandagismo che, a sua volta, si è occupata delle prime cure del caso e procederà alla microchippatura.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo