In tendenza

Carlo Vulpio presenta il “genio infelice” a Palazzolo

L’incontro moderato da Silvia Mazza, ha messo in luce attraverso il confronto con Vulpio, la vita ribelle e tormentata del Van Gogh italiano: Antonio Ligabue

Palazzolo ha ospitato Carlo Vulpio, che ha presentato “Il genio infelice”, il romanzo della vita di Antonio Ligabue. L’incontro moderato da Silvia Mazza, ha messo in luce attraverso il confronto con Vulpio, la vita ribelle e tormentata del Van Gogh italiano.

Una storia, quella di Ligabue, tanto preziosa e significativa da essere immortalata prima in un celebre sceneggiato Rai della fine degli anni Settanta, con Flavio Bucci strepitoso protagonista, e oggi in un film per il cinema, annunciato per il 2019, con Elio Germano nei panni dell’artista.

“Un momento di vera cultura – spiega l’assessore al turismo Maurizio Aiello – per confrontarsi su temi d’attualità, costume, società con giornalisti come Vulpio che con immensa disponibilità ha accettato di venire a Palazzolo, dove da tempo abbiamo iniziato un ciclo di incontri culturali. Quelli dedicati Giuseppe Fava, il convegno sulla rigenerazione urbana e il parco degli Iblei, le ultime scoperte sull’Annunciazione e tra pochi giorni l’incontro con Di Gregorio, vincitore del David di Donatello”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo