In tendenza

Cassaro, Sebastiano Bongiovanni nuovo coordinatore provinciale di Riva Destra

Il consigliere comunale di Cassaro (SR) aveva lasciato la Lega ai primi di giugno insieme con il collega Buccheri per aderire al movimento federato a Fratelli d'Italia

Il consigliere comunale di Cassaro, Sebastiano Bongiovanni è stato eletto on-line all’unanimità dalla nostra Direzione Nazionale quale nuovo coordinatore provinciale di Siracusa. “Insieme al collega Giuseppe Buccheri aveva a giugno aderito al nostro movimento e ha formalmente costituito il gruppo consiliare “Cassaro Protagonista-Riva Destra”, dopo aver lasciato la Lega di Matteo Salvini“.

Lo riferiscono in una nota congiunta Massimo Romagnolo, coordinatore regionale della Sicilia, Fabio Sabbatani Schiuma, segretario nazionale, Alfio Boschi, portavoce, e Angelo Bertoglio, vicesegretario del movimento federato a Fratelli d’Italia.

Bongiovanni – continua la nota- è un grande valore aggiunto per tutta la nostra comunità militante e con questo nuovo ruolo lavorerà per far crescere ancor di più Riva Destra e testimoniare come si possa aumentare il perimetro elettorale di Fratelli d’Italia, grazie a personalità provenienti dalla nostra area politica e senza dover ricorrere a improbabili, e a volte inspiegabili, alleanze o salti sul carro. Ringraziamo -conclude la nota- il grande lavoro svolto dall’ex coordinatore provinciale a Siracusa, Francesco Finocchiaro, che dimessosi per motivi personali, ha negli anni contribuito fortemente a rafforzare il radicamento di Riva Destra anche in Sicilia, proponendo poi lo stesso Bongiovanni, figura di grande spessore politico e molto nota nel panorama politico siracusano“.

Per il neo coordinatore provinciale, Sebastiano Bongiovanni, la provincia di Siracusa ha bisogno “della destra che vive, che sta con la gente per strada e nelle piazze: per questo Riva Destra si prefigge di raggiungere un obiettivo, quello di dare più Destra tra la gente comune. Riva Destra è un contenitore doc che può svolgere questo ruolo importante, rifuggendo ogni litigiosità e offrendo invece capacità amministrative, sociali ed umane e molte potenzialità di crescita. Sono rimasto uno dei pochi che crede ancora in alcuni ideali spero che riesca a trasmetterli in quanto i valori della Destra sono vitali, importanti per contrastare l’arrivismo politico sfrenato“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo