In tendenza

Consiglio comunale a Buccheri con polemica sulla surroga: l’opposizione abbandona i lavori per protesta

L’assise ha ripreso normalmente i lavori e approvato a maggioranza l’individuazione del nuovo consigliere, la modifica del Regolamento Comunale per l’adozione dei cani randagi rivenuti nel territorio comunal

Seduta pomeridiana quella svolta pochi giorni fa dal Consiglio Comunale di Buccheri, sempre in modalità da remoto, a seguito del perdurare dell’emergenza epidemiologica da Covid 19 che ha indotto il presidente Gianni Garfì ad emettere nuova determina presidenziale di rinnovo in modalità telematica fino al 31 dicembre 2021.

Un ordine del giorno sviluppatosi in due tronconi con un primo elenco di punti da discutere e un ordine aggiuntivo subito dopo.

Dopo le formalità di rito con la lettura e approvazione dei verbali della seduta precedente e la nomina virtuale degli scrutatori, il presidente ha salutato gli intervenuti consiglieri (tutti presenti ad eccezione di Ingannè e del dimissionario Trigila), il sindaco, l’assessore comunale D’Angelo, il segretario, i capi area Di Pietro e Listo, la funzionaria di segreteria Occhipinti e l’Agente di Polizia Municipale Garofalo; contestualmente, il Presidente ha chiesto al Consiglio che venisse estrapolato il punto numero 4 calendarizzato con le dimissioni dell’ex Consigliere Trigila Antonino, cosa che è stata autorizzata; lo stesso presidente, precisando che i punti in discussione erano comunque stati oggetto di approfondimento nel corso di due pre Consigli, ha letto la lettera del dimissionario Trigila e lo ha ringraziato per l’impegno svolto fino ad adesso all’interno dell’assise pubblica nell’interesse della collettività.

Si è quindi proceduto all’individuazione dell’altro possibile candidato, Francesco D’angelo, attuale membro dell’Esecutivo Comunale inserito nella lista civica Ripartiamo Buccheri il quale ha anticipato, seduta stante, da remoto, di voler rinunciare all’incarico di consigliere e rimanere nella Giunta.

Qui si è aperto il dibattito tra il gruppo di opposizione, il presidente e il segretario sulle modalità di surroga, contestate dalla Minoranza; il presidente e il segretario hanno ribadito che la nomina di Consigliere, che si materializza in due fasi (come avvenuto in precedenza), è data dall’emergenza pandemica che impedisce la presenza fisica dei componenti e quindi viene in un primo momento individuato il potenziale candidato e in un secondo momento, l’investitura ufficiale.

Questa modalità, peraltro, è forte anche di diverse espressioni giuridiche che confermano l’operato del Consiglio. Ma il gruppo di opposizione, ha in un primo momento deciso di essere contrario a tale modalità; subito dopo, ha formalizzato l’abbandono dei lavori da remoto, per protesta facendo, di fatto, venir meno il numero legale al Consiglio data la mancanza della Consigliera Ingannè e del dimissionario Trigila.

Il Consiglio è stato quindi rimandato, come da Regolamento, di un’ora e alla ripresa, il numero legale era certo con la maggioranza al completo e l’assenza dell’opposizione.

L’assise ha quindi ripreso normalmente i lavori e approvato a maggioranza l’individuazione del nuovo consigliere, la modifica del Regolamento Comunale per l’adozione dei cani randagi rivenuti nel territorio comunale con l’introduzione dell’articolo 24 ter nel Regolamento Comunale per l’applicazione della Tari che propone degli incentivi a chi potesse essere interessato all’adozione dei cani randagi, al fine di alleviare il numero a tutt’oggi in custodia nel canile convenzionato.

È stato approvato a maggioranza anche il punto riguardante la ricognizione degli immobili comunali suscettibili di alienazione e\o valorizzazione, brevissime comunicazioni del primo cittadino nel punto a lui dedicato e a seguire, l’approvazione del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2020 e della relazione sulla gestione.

Infine, il Consiglio ha approvato, sempre a maggioranza e all’unanimità dei presenti, il piano di rientro del disavanzo di amministrazione 2020, entrambi questi due ultimi punti che hanno avuto il parere positivo del Revisore dei Conti Crocifissa Parrinello.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo