In tendenza

Continuano le lauree ”in Comune” a Palazzo Messina Carpinteri di Canicattini Bagni

L'ultima in ordine di tempo è stata la trentenne Simona Guglielmino, ottenendo il voto di laurea di 103 su 110 in Tecniche di Radiologia Medica per la Radioterapia dell’Università degli Studi di Firenze

Continua, in periodo di Covid-19, la scelta degli universitari di Canicattini Bagni di chiudere il loro ciclo di studi con la “laurea in Comune” nella sala del Palazzo Messina Carpinteri, sede della Biblioteca comunale “G. Agnello”, messa a disposizione dall’amministrazione comunale per permettere a questi giovani di vivere un momento importante della loro vita alla presenza dei familiari e degli amici più cari, nel pieno rispetto delle misure anti pandemia.

A discutere online, nel pomeriggio di martedì 20 aprile 2021, la sua tesi, proprio in argomento pandemico, su “Irradiazione a basso dosaggio del polmone nella polmonite da Covid, razionale radiobiologico e tecniche di trattamento”, relatrice la Professoressa Monica Mangoni, per il conseguimento della laurea triennale a ciclo unico in Tecniche di Radiologia Medica per la Radioterapia dell’Università degli Studi di Firenze, è stata la trentenne Simona Guglielmino, ottenendo il voto di laurea di 103 su 110.

A lei, così come a tutti gli studenti canicattinesi che stanno concludendo il loro ciclo di studi, le congratulazioni del Sindaco Marilena Miceli e di tutta l’Amministrazione comunale.

Come sempre a garantire l’allestimento della sala con una connessione Internet veloce, maxi schermo, proiettore e la modulazione degli spazi con il distanziamento sociale, ci hanno pensato gli uffici Pubblica Istruzione, Comunicazione e il Servizio Informatico del Comune di Canicattini Bagni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo