In tendenza

Coppa Val D’Anapo, oggi motori accesi per le due manche di ricognizione sul percorso che dalla Stazione Fusco porterà i 185 piloti a Sortino

Ieri l'iniziativa "Tutti in pista"

“Tutti in Pista” e le operazioni preliminari di accredito hanno caratterizzato, ieri, la prima giornata dell’attesissima competizione aretusea, valida come secondo round del TIVM sud, per il Campionato Italiano Bicilindriche e Campionato Siciliano Auto moderne e storiche. Oggi, sabato 5 giugno alle ore 9.00 il via alle ricognizioni per il primo dei 185 piloti che hanno superato le verifiche

E’ cominciata in modo assai intenso e coinvolgente la XXXVI edizione della Valdanapo – Sortino. La gara, che sarà seconda prova di Trofeo Italiano Velocità Montagna, con validità di Campionato Italiano Bicilindriche e di Campionato Siciliano Auto moderne e storiche, ha avuto un preludio molto “sentito” con “Tutti in Pista” un’ iniziativa curata dai comuni di Siracusa, Melilli e Sortino col doppio scopo di educazione stradale e inclusione sociale.

Ieri mattina, i sindaci dei paesi interessati, alcuni piloti e i ragazzi che si sono iscritti al progetto, si sono ritrovati nella Piazza San Sebastiano di Melilli dove hanno ricevuto la Benedizione del parroco locale e dopo i saluti e le parole di augurio da parte delle autorità si sono trasferiti a Sortino, percorrendo anche un breve tratto della Cronoscalata. A conclusione della passeggiata che ha unito idealmente i due paesi sono stati consegnati ai partecipanti i “diplomini” in ricordo della manifestazione. Il primo cittadino di Sortino Vincenzo Parlato ha tenuto in particolar modo a ringraziare l’Asp di Siracusa che ha collaborato per la riuscita della manifestazione: “In questo momento di enorme impegno da parte dell’Asp per le vaccinazioni, l’attenzione e la disponibilità offertaci per questa manifestazione di inclusione è davvero apprezzabile, spero vivamente che questa – unione di forze -continui in futuro per il bene delle nostre comunità”.

Il pomeriggio di ieri è stato scandito dall’avvicendarsi dei piloti alle verifiche sportive e tecniche, molti dei quali reduci dalla trasferta di Campionato Italiano a Verzegnis in Friuli.

Dalle 9.00 di oggi motori accesi per le due manche di ricognizione sul percorso di km 5,750 che dalla Stazione Fusco porterà i 185 piloti a Sortino.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo