In tendenza

Esplosione in abitazione: muore un uomo, in ospedale la sorella. Aperta inchiesta

Secondo una prima ricostruzione, la deflagrazione è avvenuta a causa di una fuga di gas

Un uomo di 56 anni, Vincenzo Failla, operaio forestale, è deceduto nell’esplosione avvenuta nella sua abitazione in via Carlentini, a Sortino, nel Siracusano.

Secondo una prima ricostruzione, la deflagrazione è avvenuta a causa di una fuga di gas.

La sorella che abitava insieme a lui è stata estratta ancora viva dalle macerie ed è stata trasferita in ospedale.

La procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta e disposto il sequestro della palazzina.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo