In tendenza

Firmato il contratto d’appalto per manutenzione straordinaria della SP 5 Buccheri – S. Giovanni, SP 71 per Cava Sughereta e SP 6 per Montelauro

"Era il 2014 quando iniziammo una “lotta” senza esclusione di colpi per far sì che la Provincia di Siracusa, oggi Libero Consorzio, si occupasse della manutenzione straordinaria delle arterie principali che servono il nostro territorio"

È stato firmato ieri il contratto d’appalto per la manutenzione straordinaria della SP 5 Buccheri – S. Giovanni, SP 71 Buccheri – Cava Sughereta e SP 6 Buccheri – Montelauro. “Una buona notizia che giunge dopo anni di lotte, richieste, istanze e missive e che ci ripaga, anche se parzialmente, dei tanti anni di “buio” in termini di manutenzione straordinaria delle arterie provinciali nel territorio di nostra pertinenza – le parole di un soddisfatto sindaco Alessandro Caiazzo -. Era il 2014 quando iniziammo una “lotta” senza esclusione di colpi per far sì che la Provincia di Siracusa, oggi Libero Consorzio, si occupasse della manutenzione straordinaria delle arterie principali che servono il nostro territorio. Da allora sono cambiati diversi commissari e sono sopraggiunti gli insormontabili problemi economici che tutti conosciamo e che hanno bloccato l’ente provinciale per anni”.

Una battaglia dell’Amministrazione Comunale iniziata diversi anni fa, quando anche Vincenzo Vinciullo, allora presidente della commissione Bilancio, replicò le istanze a garanzia della sicurezza di queste strade. Adesso  la svolta, con il finanziamento di circa 600.000 euro e la firma del contratto d’appalto per i lavori di manutenzione straordinaria che renderanno più sicure le arterie stradali, giornalmente percorse da centinaia di automobilisti, tutti provenienti dalla zona montana, che raggiungono le due province limitrofe ed i rispetto luoghi di lavoro, oltre che i presidi ospedalieri.

“A volte, anche se con estremo ritardo, le cose belle accadono ed è giusto che vengano raccontate – conclude il primo cittadino di Buccheri – Un ringraziamento d’obbligo tra gli altri, ai tecnici della Provincia, nelle persone del Dott. Grimaldi e del Geom. Sequenzia, che hanno mantenuto gli impegni assunti ed a tutti coloro che in qualche modo hanno reso possibile questo parziale risultato. Confidiamo naturalmente in un ulteriore impegno affinché si riesca a finanziare adeguatamente e più incisivamente il rifacimento integrale degli assi viari provinciali”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo