In tendenza

I Centri di accoglienza di Canicattini Bagni donano il ricavato della vendita di due quadri al Gruppo comunale di Protezione Civile

La donazione è frutto del ricavato della vendita di due quadri “Deserto” e “Luminoso reflector”, realizzati da alcuni giovani migranti dei Centri di accoglienza in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato celebrata il 20 Giugno 2021

È il Gruppo comunale di Protezione Civile di Canicattini Bagni il destinatario della donazione fatta dalle strutture dell’accoglienza Sai (ex Sprar-Siproimi) ospitate dal Comune di Canicattini Bagni e dall’Unione dei Comuni “Valle degli Iblei”, e gestite dall’Associazione La Pineta-Arci (Sai La Pineta) e dalla Coop. Passwork (Sai Obioma Canicattini, Casa Aylan e Obioma Iblei).

La donazione è frutto del ricavato della vendita di due quadri “Deserto” e “Luminoso reflector”, realizzati da alcuni giovani migranti dei Centri di accoglienza in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato celebrata il 20 Giugno 2021, che ha visto le ospiti e gli ospiti dei centri gestiti dall’Associazione La Pineta-Arci, presieduta da Mario Mineo, e dalla Coop. sociale Passwork, presieduta da Sebastiano Scaglione, dar vita ad alcune iniziative per richiamare l’attenzione sul problema, del tutto aperto ancora oggi, dei rifugiati e di coloro che fuggono da guerre, discriminazioni, pregiudizi religiosi, culturali, sessuali e politici.

La scelta del dono al Gruppo comunale di Protezione Civile di Canicattini Bagni è racchiusa nelle parole degli ospiti e degli operatori dei Centri di accoglienza: “I Volontari della Protezione Civile di Canicattini Bagni, con grande spirito di altruismo e animo solidale, sono impegnati giornalmente in prima linea sul territorio per la tutela delle persone e dell’ambiente. Li abbiamo visti sulle banchine dei porti ad accogliere, dopo le lunghe e spesso drammatiche traversate, chi cerca una nuova vita. Li abbiamo visti casa per casa ad assistere la comunità nei lunghi mesi del lockdown per l’emergenza Covid e sono presenti sempre per chiunque abbia bisogno. Li vediamo nei pomeriggi di caldo al Centro vaccinale. Li vediamo sulle strade per qualsiasi evento, anche in altri Comuni e Regioni, e in questi giorni in giro in tutto il territorio ibleo per la vigilanza antincendio a sostegno dei Vigili del Fuoco e della Forestale, così come delle Forze dell’Ordine“.

Un ringraziamento a La Pineta e a Passwork e a quanti sono ospiti delle strutture che gestiscono, per questo importante gesto nei confronti del Gruppo comunale di Protezione Civile che utilizzerà la donazione per tenere sempre efficienti i propri mezzi, in particolare il modulo antincendio, soggetti a continua usura per l’intensa attività a cui sono sottoposti, come confermato dal Responsabile comunale della Protezione Civile, il Comandante della Polizia Municipale Giuseppe Casella, è arrivato da tutti i Volontari, dal loro responsabile Casella, e anche dal Sindaco Marilena Miceli, dall’Assessore alla Protezione Civile, Salvatore La Rosa, e da tutti i componenti della Giunta comunale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo