In tendenza

“I lavori frutto di una sponsorizzazione per la cronoscalata Val d’Anapo – Sortino”: il sindaco Parlato replica al consigliere Auteri

"Sono lavori che non riguardano il Comune - sottolinea il sindaco - commissionati da altri a seguito di un accordo preventivo"

“I lavori erano frutto di una sponsorizzazione per la cronoscalata Val d’Anapo – Sortino, commissionati dagli organizzatori. Non c’è stato alcun appalto commissionato dal Comune”. Il sindaco di Sortino, Vincenzo Parlato, replica così alle parole del consigliere comunale Carlo Auteri, che ieri aveva rilevato come lo scorso 29 marzo i lavori di scerbamento a Sortino fossero stati affidati a una non meglio identificata ditta, in assenza di qualsiasi determina, circostanza verificata attraverso un accesso agli atti.

Per questo motivo il consigliere di opposizione ha comunicato al segretario comunale Antonino Bartolotta, all’assessore Vincenzo Bastante e al Rup di verificare e individuare quanti hanno autorizzato indebitamente questi interventi segnalando la presunta irregolarità nell’affidamento dei lavori senza una preventiva determina e chiedendo le dimissioni dell’assessore Bastante. “Sono lavori che non riguardano il Comune – sottolinea il sindaco – commissionati da altri a seguito di un accordo preventivo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo