In tendenza

Ieri i festeggiamenti a Canicattini Bagni per ricordare le apparizioni del Patrono San Michele

Nell’80° anniversario dell’arrivo da Milano dell’artistico simulacro, premiati i vincitori del concorso di disegno “San Michele incontra i canicattinesi nel Mondo”

Canicattini Bagni ha festeggiato ieri l’apparizione dell’Arcangelo San Michele, patrono della città, fatta sul Monte Gargano in Puglia sotto il pontificato di Gelasio I, e ricordato le altre due apparizioni attribuite al difensore della chiesa, a Chone, nella Frigia in Grecia, e sul Monte Tomba, sulle coste della Normandia in Francia.

Il comitato promotore dei festeggiamenti di San Michele e il parroco della Chiesa Madre, don Sebastiano Ferla, per questa occasione hanno voluto coinvolgere gli alunni delle scuole elementari con un concorso di disegno “San Michele incontra i canicattinesi nel Mondo”, e ricordato, altresì, l’80° anniversario dell’arrivo da Milano, nell’agosto 1939, dell’artistico simulacro del Santo Patrono i cui festeggiamenti si celebrano, come da tradizione, il 29 Settembre.

Dopo l’apertura della porta laterale della Chiesa, avvenuta nelle prime ora del mattino, con il suono festoso di campane, e l’incontro con gli alunni delle Scuole Elementare del 1° Istituto Comprensivo “Verga”, nel pomeriggio è stata celebrata la m essa presieduta dal canicattinese don Michele Bordonaro e dal Parroco Don Sebastiano Ferla, e animata dal Coro delle due Parrocchie.

In questo contesto il vicesindaco Domenico Mignosa, in sostituzione del sindaco Marilena Miceli fuori città per impegni istituzionali, presente con l’Assessore alla Cultura, Loretta Barbagallo, ha rinnovato l’atto di affidamento della città al suo Patrono San Michele Arcangelo.

A chiudere i festeggiamenti poco prima della traslazione del simulacro nel suo altare, la premiazione del concorso di disegno, che ha visto al 1° posto Fabiola Cultrera, al 2° posto Precious Okobi, e al 3° posto Greta Covato, alunne dei due plessi “Mazzini” e “Garibaldi”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo