In tendenza

Il Centro vaccinale di Palazzolo punto di riferimento per i cittadini dei comuni della zona montana

Diventa punto di riferimento per i cittadini dei comuni della zona montana di Ferla, Buccheri, Cassaro e Buscemi che devono ancora sottoporsi alla vaccinazione anticovid

Il Centro vaccinale di Palazzolo da domani sarà punto di riferimento per i cittadini dei comuni della zona montana di Ferla, Buccheri, Cassaro e Buscemi che devono ancora sottoporsi alla vaccinazione anticovid.

L’attività portata avanti dall’Asp di Siracusa con la fattiva collaborazione dei sindaci, della Protezione civile e delle Associazioni di volontariato, ha già consentito di immunizzare la totalità della popolazione avente diritto dei comuni montani minori di Cassaro e Buscemi, grazie alle disposizioni dell’assessorato per i comuni al di sotto dei mille abitanti, mentre nei comuni di Ferla e Buccheri la percentuale di vaccinati ha già superato il 50% della popolazione con particolare attenzione ai soggetti anziani e vulnerabili. Ad oggi in tutta la provincia di Siracusa sono state inoculate ben 195 mila dosi di vaccino di cui 130 mila di prima dose.

Con l’estensione della vaccinazione a partire dal 3 giugno al nuovo target da 16 anni in poi, la Direzione dell’Asp di Siracusa sta procedendo alla riorganizzazione dei punti vaccinali che erano stati aperti in ogni comune della provincia con l’obiettivo di dare prossimità alle persone anziane e più vulnerabili. Nella zona montana, da domani, le attività dei punti vaccinali di Ferla e Buccheri vengono spostate temporaneamente nel centro vaccinale di Palazzolo dove è stata potenziata la capacità ricettiva. In caso di necessità e in presenza di dosi di vaccini sufficienti i due punti di Ferla e Buccheri potranno essere comunque riattivati un giorno a settimana.

Coloro che devono ancora vaccinarsi, pertanto, potranno prenotarsi attraverso il sito di Poste italiane nel Centro vaccinale di Palazzolo disponibile per tutte le categorie e aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato (e dalla prossima settimana anche la domenica) dalle 9 alle 19.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo