Il coronavirus spiegato ai bambini: il video del biologo di Buccheri Pablo Cefalù

Un nemico invisibile spiegato con carta e penna, una videocamera e parole semplici

Chiusi in casa a giocare e studiare da settimane. “È a causa del coronavirus“, spiegano i genitori, che cercano di far passare il tempo ai propri figli. Le domande però sono tante e non sempre i genitori hanno le parole per rispondere a tutto. Perché dobbiamo stare a casa, perché le scuole sono chiuse, perché non possiamo più stare vicini, perché la gente per strada indossa guanti e mascherine? Ed ecco che Pablo Cefalù, biologo di Buccheri, ha deciso di spiegare il coronavirus ai bambini. Un nemico invisibile spiegato con carta e penna, una videocamera e parole semplici.

Per bambini e genitori può essere faticoso confrontarsi con le precauzioni, le clausure, le mascherine, l’ansia, le giornate senza le abitudini quotidiane. Alcuni bambini fanno fatica a seguire spiegazioni fatte solo di parole, e hanno bisogno del contributo di simboli e disegni.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo