In tendenza

Il vice sindaco di Cassaro rassegna le dimissioni: “motivi professionali”

Nessuno strappo né con l'amministrazione comunale né con il sindaco Garro alla base del passo indietro del vice sindaco

Fabio Lanteri si dimette da vice sindaco di Cassaro. Nessuno strappo con l’amministrazione comunale né con il sindaco Mirella Garro, ma una decisione sofferta, maturata e scaturita come lo stesso Lanteri ammette in una nota inviata al primo cittadino, da motivi strettamente personali e professionali.

Con la presente intendo rassegnare le dimissioni dalla carica di vicesindaco e assessore del Comune di Cassaro – scrive Lanteri -. Giungo a questa decisone dopo una lunga e complessa riflessione. Le mie motivazioni sono soprattutto legate alle crescenti difficoltà riscontrate nel coniugare un incarico pubblico che richiede costanza e presenza quotidiana con i sopraggiunti impegni professionali. L’ incarico prestigioso da lei conferitomi ha avuto, come io sono abituato a fare nelle esperienze di vita che affronto, la priorità assoluta sulla mia vita personale e familiare così come è corretto fare quando si ricopre una carica pubblica di questo spessore. Riconoscendo e apprezzando il valore delle istituzioni, è stato un onore amministrare il Paese che amo e la ringrazio per la fiducia accordatami”.

Nella seconda parte della missiva consegnata all’amministrazione comunale, Lanteri ringrazia gli altri componenti della Giunta comunale per il percorso condiviso, oltre al segretario generale Luca Rosso “per la disponibilità e professionalità nella consulenza giuridico amministrativa fornita in questi anni e infine tutto il personale degli uffici e degli addetti ai lavori che quotidianamente si impegnano per rendere efficiente e vivibile Cassaro. Certo che lei vorrà accettare le motivazioni di tale decisione e sicuro di una sua comprensione – conclude Lanteri nella missiva –, auguro a lei e a tutta la Giunta un buon lavoro e di continuare sulla strada di sviluppo e crescita sociale, culturale, economica intrapresa egregiamente dalla sua amministrazione in questi anni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo