In tendenza

Istituito il segno distintivo del Consiglio comunale a Palazzolo Acreide

La proposta di delibera a firma del presidente Tinè é stata votata all'unanimità dal Consiglio trovando una larga maggioranza per un segno distintivo che rimarrà nel tempo in Municipio

Venerdì sera seduta di Consiglio Comunale a Palazzolo Acreide. Il presidente Francesco Tinè, insieme ai consiglieri dei gruppi di maggioranza e minoranza, ha avuto il piacere di ospitare i presidenti del Consiglio comunale dal 1994, anno della prima votazione dei presidenti, ad oggi per celebrare l’istituzione della fascia di rappresentanza.

Un momento a cui tenevo molto – dice il presidente del civico consesso Francesco Tiné –  che cade dopo i primi tre anni di lavoro di cui sono molto contento. Voglio ringraziare i presidenti Paolo Monaco, Vincenzo Lombardo che andrò a trovare a breve, Sebastiano Ferla, Nello Milluzzo, Antonietta Trombadore e Antonio Sigona per aver condiviso con noi questo momento e per l’impegno politico a servizio della Comunità“.

La proposta di delibera a firma del presidente Tinè é stata votata all’unanimità dal Consiglio trovando una larga maggioranza per un segno distintivo che rimarrà nel tempo in Municipio.

Continuiamo nel lavoro affidato al Consiglio per i prossimi due anni che va dall’attività ordinaria – prosegue – con l’approvazione del piano di finanziario del servizio di gestione dei rifiuti alla determinazione delle tariffe Tari che vede in calo per tutte le utenze domestiche e non domestiche del 6% circa, fino all’attività straordinaria di richiesta per un tavolo tecnico per aprire una progettazione e messa in sicurezza della SP14 Maremonti, ci aspettano ancora due anni di impegno a servizio della città“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo