In tendenza

Michelangelo Giansiracusa annuncia la terza candidatura a sindaco di Ferla

"Possiamo realizzare ancora tanto in termini di promozione delle nostre ricchezze naturali, di sviluppo territoriale e di economia sostenibile"

Carico di una emozione nuova, con una consapevolezza acquisita in questi anni, mi ripropongo alla guida della mia comunità civile di Ferla, ricandidandomi a sindaco”. Così il sindaco di Ferla, Michelangelo Giansiracusa, annuncia la sua terza candidatura a primo cittadino del comune montano. Una scelta anche frutto della recente legge che offre la possibilità di un terzo mandato per i sindaci dei comuni fino a 5 mila abitanti.

“Sono stati anni di lavoro a servizio della collettività, insieme a donne e uomini abbiamo sognato in grande e, credendo che il cambiamento potesse avvenire a partire dalle piccole cose, abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati, spingendoci anche oltre. Abbiamo garantito sempre impegno, costanza, coerenza, etica pubblica. Tanto abbiamo realizzato, tanti i risultati ottenuti. Abbiamo innovato, raggiunto primati a livello regionale, nazionale ed europeo, senza aumentare di un euro la tassazione locale, cosa che non accadeva in moltissimi comuni siciliani – dice – Ferla ora è diventata un modello da seguire in tema di servizi e di sostenibilità, ha raggiunto una nuova visibilità e una grande notorietà, è diventata sinonimo di efficienza e di innovazione, esempio di una Sicilia dove è possibile amministrare con coraggio e con visione, è stata riconosciuta come uno dei borghi più belli d’Italia. Possiamo realizzare ancora tanto in termini di promozione delle nostre ricchezze naturali, di sviluppo territoriale e di economia sostenibile”.

La lista si chiama “Vivere Ferla 2026”: “Ci siamo messi a lavoro per sostenere e cercare di superare insieme le difficoltà causate dalla pandemia. Una nuova sfida ci attende: la missione verso il “Domani” – conclude Giansiracusa -. Abbiamo gambe forti e un cuore che vorremmo lanciare, ancora una volta, al di là dell’ostacolo. Grazie a ciascuno di Voi, e soprattutto grazie alla vostra fiducia, insieme ai candidati della lista “Vivere Ferla 2026″ avvieremo una stagione nuova. Accanto agli organi eletti promuoveremo, sin da subito, la creazione di consulte civiche e tematiche di comunità per aumentare le occasioni di condivisione e per immaginare di disegnare insieme Ferla nel futuro”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo