In tendenza

Nessun caso di covid 19 a Buccheri. Il sindaco Caiazzo: “osservare scrupolosamente le regole”

Intensificati i controlli durante i giorni di Pasqua

Ad oggi il Comune di Buccheri non registra alcun caso conclamato di positività al coronavirus. Lo comunica il sindaco di Buccheri, Alessandro Caiazzo, che fa sapere di avere intensificato i controlli durante i giorni di Pasqua.

“Le misure di contenimento adottate stanno dando i loro frutti, ma continuano ad essere necessari l’impegno e la responsabilità di tutti, sopratutto in questo momento di festività Pasquali, periodo in cui la tentazione di ricongiungersi a parenti e familiari è certamente più forte – dice – Inoltre abbiamo appurato, anche a seguito delle notizie che ci arrivano dai comuni vicini, quanto sia facile essere contagiati dal virus, sopratutto se si effettuano spostamenti non assolutamente necessari da e per altri comuni, se non si osservano scrupolosamente le regole di comportamento o se si viene a contatto, anche per semplice caso fortuito, con soggetti già positivi”.

È da ricordare il divieto, fatta salva la possibilità per soggetti che presentano difficoltà intellettive o relazionali, comunque da provare, di effettuare qualsiasi attività all’aperto o in luoghi pubblici, che sia essa sportiva, motoria, o di svago. Lo spostamento in altro comune è consentito, sempre con autodichiarazione, se si rende necessario e urgente l’acquisto di prodotti di prima necessità, anche per l’infanzia, che non possono in nessun caso essere reperiti nel proprio comune di appartenenza. È consentito, una sola volta al giorno, lo spostamento al di fuori della propria abitazione per gli imprenditori agricoli che devono raggiungere le campagne ed effettuare lavori necessari e connessi al naturale ciclo biologico delle piante o per i cittadini che devono accudire i propri animali. Lo spostamento, sempre in forma assolutamente singola, va comunque autodichiarato. Per chi viola le misure di contenimento è prevista una sanzione amministrativa (da 400 a 3.000 euro). Se la violazione avviene mediante l’utilizzo di un veicolo le sanzioni possono arrivare fino a 4.000 euro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo