Nessuna “svelata” e ingresso contingentato per la festa di San Paolo a Palazzolo

I bambini potranno essere presentati al Santo a partire dalle 12.30

Di comune accordo con Diocesi, Prefettura, amministrazione comunale e comitato festeggiamenti, San Paolo, patrono di Palazzolo, sarà già esposto in chiesa a partire dalla messa delle 19.

Non si svolgerà la “svelata” ma i fedeli potranno venerare San Paolo per tutta la serata e a partire dalle 6 del 29 mattina. A tutela della salute pubblica gli ingressi saranno contingentati a massimo 130 persone a messa, ma durante la giornata la chiesa aperta permetterà a chiunque momenti di raccoglimento personale con il nostro patrono.

Le messe del 29 saranno alle ore
6, 8, 10 e 11.30 utilizzando le mascherine e garantendo il distanziamento e le regole anti-covid disposte dagli organizzatori.
I bambini potranno essere presentati al Santo a partire dalle 12.30 ma anche nel pomeriggio prima e dopo la messa pomeridiana.

Anche in questo caso l’amministrazione massima collaborazione alle famiglie affinché non si creino assembramenti e diventi un momento di raccoglimento e di profonda devozione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo