https://www.facebook.com/centrocommercialearchimede/

Fino a ottobre la missione dell’università polacca per riportare alla luce antiche vestigia nell’area archeologica di Palazzolo

La missione è il frutto di una collaborazione avviata dall’università di Varsavia con la Sovrintendenza ai Beni culturali di Siracusa

Torna fino a ottobre la missione dell’università polacca per riportare alla luce antiche vestigia nell’area archeologica.

La lunga campagna di scavi – spiega l’assessore ai beni culturali Maurizio Aiello – avviata ormai nel 2003 ha permesso di scoprire il periodo romano dell’antica Akrai attraverso il recupero di monete, vasi, vetri e oggetti di vario tipo”. La missione è il frutto di una collaborazione avviata dall’università di Varsavia con la Sovrintendenza ai Beni culturali di Siracusa, un’intuizione che ha permesso di fare luce su un periodo sconosciuto della storia del sito e di buon auspicio per future ricerche archeologiche.

“I ragazzi vivranno a Palazzolo – conclude Maurizio Aiello – e saranno nostri ospiti per mesi. Cercheremo di programmare visite con le scuole, con la consulta giovanile e portare gente sul campo per far vedere come lavora un equipe di archeologia”. Ad accoglierli l’assessore al turismo e Beni culturali Maurizio Aiello e il comandante della Polizia Locale Enzo Roccuzzo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo