https://www.facebook.com/centrocommercialearchimede/

Palazzolo Acreide, torna in grande stile uno dei Carnevali più antichi di Sicilia

Tra gli ospiti musicali, saranno in piazza i Gemelli Diversi e il dj di M2O Mario Fargetta

Torna in grande stile l’edizione 2020 di uno dei Carnevali più antichi di Sicilia. Un appuntamento storico che dal Dopoguerra ad oggi ha sempre attirato a Palazzolo migliaia di visitatori provenienti da tutta la provincia e da tutta la Sicilia. Inimitabile il richiamo della salsiccia palazzolese, dei carri allegorici, delle sfilate in maschera e degli appuntamenti in piazza e tra le strade per un Carnevale che abbraccia tutto il centro storico.

Si tratta della seconda edizione del carnevale organizzata dall’amministrazione Gallo e dall’assessore Aiello che dopo il successo e il rilancio del 2019 vogliono confermare anche in questa occasione il trend di crescita turistica di Palazzolo, che è entrata a pieno titolo tra le destinazioni emergenti da visitare per chi arriva in Sicilia. Si inizia sabato 23 con la sfilata dei giganti di cartapesta e la partenza dal viale Dante, con i carri allegorici realizzati dai giovani “carristi” che saranno al centro della sfilata per il centro storico. Carri allegorici in cui avanza la tecnologia, diventano più grandi e più ricchi di meccanismi, di luci, di suoni, che affascinano gli appassionati e i visitatori. Si registra un vero e proprio salto di qualità anche dal punto della idee e delle allegorie.

La sfilata abbraccerà tutto il centro storico passando da piazza pretura, piazza Giovanni Nigro per terminare in piazza del popolo che sarà il cuore pulsante dell’evento. Qui si esibiranno i “Gemelli diversi” e a rotazione la discoteca sotto le stelle con Mac Casty, Gianpaolo Montineri e tanti dj provenienti da tutta la provincia. Domenica i carri allegorici partiranno dal corso, dal centro di Palazzolo. In mattinata dopo l’apertura degli stand gastronomici, si esibirà la “Luna Rossa”, omaggio alla musica napoletana e a Renzo Arbore. Anche domenica la sfilata attraverserà tutto il paese e in piazza dopo la dj rotation il re degli anni 90 direttamente da radio Deejay e M20 Fargetta farà ballare piazza del popolo. Martedì si parte dal quartiere San Paolo in concomitanza con la “grande sagra dei cavati” a cura dei “sanpaulisi”.

Una sagra storica, che dall’ormai lontano 1982 organizzata oggi dal Circolo San Paolo, con molti soci che unitisi in comitato negli anni 80 fecero ripartire con grande successo il Veglione di quartiere che fino al 1990. I carri attraverseranno la piazza, per raggiungere il centro dove nel frattempo si esibiranno gruppi, dj e Radio Fm Italia, che come da tradizione animerà tutta la piazza per l’ultima lunga notte di Re Carnevale. “L’ospitalità – conclude Aiello – è il nostro brand e quindi non mi resta che invitare le famiglie e quanti vorranno arrivare a Palazzolo per vivere un momento di spensieratezza e per l’occasione conoscere uno dei borghi più belli d’Italia e patrimonio dell’Umanità”. L’occasione del Carnevale è di quelle più ghiotte per arrivare a Palazzolo, perché alle sfilate e alla musica non può mancare l’esperienza enogastronomica che da sempre caratterizzano l’evento.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo