In tendenza

“Palazzolo pronta ad accogliervi”, il vicesindaco Aiello presenta gli appuntamenti ad Akrai

Il programma lanciato ieri dal vicesindaco e assessore al turismo Maurizio Aiello è in continua evoluzione e sarà aggiornato di volta in volta con altri eventi che si realizzeranno tra il mulino ad acqua Santa Lucia, il castello medievale e altri luoghi caratteristici di Palazzolo

Gli abitanti di Palazzolo sono pronti ad accogliervi”. È il motto del vicesindaco Maurizio Aiello che con la campagna vaccinale e le riaperture anticipate è convinto che si possa fare meglio del 2020, seppur con cautela e tanto lavoro, dopo un anno difficilissimo. All’interno del circuito cittadino si potranno prenotare alberghi, casa Vacanze e b&b.

Nelle vicinanze del centro storico, hotel, resort e agriturismi. In comune tra loro, il calore dell’ospitalità palazzolese, e la voglia di far scoprire e innamorare il turista di questo bellissimo territorio sugli Iblei. Al via il cartellone degli eventi con la stagione concertistica al “teatro del cielo” con l’associazione culturale Mascagni. Ritorno ad Akrai anche per la rassegna teatri di pietra, recitazione, musica, danza ad Akrai e nei siti archeologici più importanti di Sicilia.

E ancora musica e eventi live tra l’isola pedonale e la piazza principale. Il programma lanciato ieri dal vicesindaco e assessore al turismo Maurizio Aiello è in continua evoluzione e sarà aggiornato di volta in volta con altri eventi che si realizzeranno tra il mulino ad acqua Santa Lucia, il castello medievale e altri luoghi caratteristici di Palazzolo. In programma i caffè concerto, ma anche le serate teatrali sul sagrato della Basilica di San Paolo, la piazza antistante la Casa Museo Antonino Uccello e l’arena dell’istituto di istruzione superiore in via Antonino Uccello.

La nostra offerta – spiega l’assessore Aiello – è fondamentalmente quella culturale, con 4 musei e un’esposizione permanente, il mulino ad acqua Santa Lucia che è un luogo da favola, le chiese patrimonio dell’umanità, il parco archeologico e i percorsi naturalistici. Ma è anche l’invito a concedersi una pausa lontano da stress, smog e fatiche e provare le varie esperienze che proponiamo, dal teatro alla musica, che si intrecciano tutte con l’enogastronomia del territorio”.

Una programmazione quella voluta dal sindaco Salvatore Gallo e dall’assessore Aiello che dal 2018 punta a far rimanere i giovani a Palazzolo che ormai non si spostano nei paesi limitrofi per la movida. E in paese già si respira quell’aria da borgo più bello d’Italia, approdo per chi si vuol trasferire anche temporaneamente per gustare le atmosfere di questi luoghi e di un grande ristorante all’aperto e a pochi km dal mare di Noto e da Ortigia.

Nonostante la progressiva normalizzazione a livello nazionale e regionale – conclude Aiello – ricordiamo che molte eventi sono ancora soggetti a contingentamento. Occorre quindi contattare sempre direttamente gli organizzatori in caso di dubbio sullo svolgimento di un evento e di tenere sott’occhio il sito www.heritageexperience.it e le pagine social del comune


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo