Palazzolo punta alla cultura, ingressi gratuiti nei siti culturali e la conferenza del paleopatologo Piombino

Piombino ha avuto modo di visitare anche le catacombe della chiesa dei cappuccini che si trova in piazza biblioteca

E’ stato un weekend, quello appena trascorso, che ha visto numerose presenze tra le stradine del centro di Palazzolo Acreide grazie all’importante offerta enogastronomica che offre il borgo più votato d’Italia. A cui si aggiunge l’iniziativa #laculturariparte dell’assessorato regionale ai beni culturali che permette l’ingresso gratuito dei visitatori ad Akrai e alla casa museo Antonino Uccello.

“Una iniziativa a cui plaudo- spiega il vicesindaco Aiello- e ormai consolidata negli anni. Dopo la chiusura forzata a causa del lockdown, la Regione è intervenuta con l’iniziativa #Laculturariparte che ha consentito di visitare gratuitamente i luoghi di cultura dal 30 maggio al 7 giugno. Poi è ripartita con la prima domenica del mese. Il tutto lo integriamo con le nostre proposte culturali: dall’isola pedonale agli spettacoli al teatro di Akrai, all’apertura delle chiese barocche”. Tra le iniziative anche quella organizzata in collaborazione con l’ associazione meraki che ha organizzato una conferenza del paleopatologo Dario Piombino. L’esperto, conservatore e studioso delle catacombe dei cappuccini di Palermo ha avuto modo di visitare anche le catacombe della chiesa dei cappuccini che si trova in piazza biblioteca.

“Grazie alla dottoressa Caruso dell’ats Meraki- conclude Aiello– inizieremo un percorso di studio anche su Palazzolo, avvalendoci delle conoscenze accademiche di uno dei massimi esperti di patologia forense, per iniziare un percorso legato a luoghi emblema del rapporto tra la vita e la morte e fare rete con uno dei luoghi simbolo di Palermo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo