In tendenza

Rimpasto in Giunta a Buccheri, ieri il giuramento dei due nuovi assessori

Ad assumere i nuovi incarichi Francesca Ingannè e Paolo Vinci che prendono il posto di Vito Giaquinta e Concetta Mazzone

Rinnovo della Giunta comunale di Buccheri. Hanno giurato ieri sera i nuovi assessori che subentrano agli uscenti Vito Giaquinta e Concetta Mazzone. Ad assumere i nuovi incarichi Francesca Ingannè, cui è stato affidato anche il ruolo di vice sindaco con delega alla Pubblica Istruzione, alla Cultura ed all’Associazionismo e Paolo Vinci, con delega ai Servizi sociali, Patrimonio e mezzi, Terza età e Servizi cimiteriali. Agli stessi si affianca Francesco Dangelo, già vice sindaco, con delega al Territorio e Ambiente, Decoro urbano, Ecologia, Urbanistica e Sport.

Ai nuovi assessori auguro un buon lavoro – dice il sindaco Alessandro Caiazzo -, con la certezza che sapranno condurre con energia e correttezza le deleghe loro assegnate e con la consapevolezza che, nonostante il periodo particolarmente duro, gli stessi saranno in grado di interpretare al meglio le esigenze della cittadinanza contribuendo, in prima persona, a programmare insieme il futuro del nostro comune. Agliassessori uscenti, che hanno operato in uno dei periodi più bui dell’umanità, dedico il plauso mio e di tutta la cittadinanza, per la grande capacità di adattamento, per lo spirito di abnegazione e per i risultati raggiunti in questi due anni e mezzo di assessorato, tenendo sempre a mente le promesse elettorali riportate nel programma presentato alla cittadinanza. Assieme al presidente del Consiglio ed ai consiglieri comunali, che non si sono mai risparmiati in termini di impegno e supporto, al di là del naturale ruolo di controllo, proseguiamo così in un percorso che acquisisce nuovo slancio e nuovo impulso”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo