In tendenza

Riparte e rivive il cartellone delle manifestazioni estive del 18° Festival del Mediterraneo di Canicattini Bagni

Una ripartenza attesa e attenta, in sicurezza, con l’invito degli amministratori comunali ad aderire alla campagna di vaccinazione per avere cura di se stessi e degli altri, che farà di tutto per recuperare il tempo perduto e gli appuntamenti dello scorso anno che si sono dovuti rinviare

Riparte e rivive con il cartellone delle manifestazioni estive del 18° Festival del Mediterraneo la città di Canicattini Bagni e il suo riqualificato centro storico, dopo i lunghi mesi di chiusura e restrizione dovuti all’emergenza Covid.

Una ripartenza attesa e attenta, in sicurezza, con l’invito degli Amministratori comunali ad aderire alla campagna di vaccinazione per avere cura di se stessi e degli altri, che farà di tutto per recuperare il tempo perduto e gli appuntamenti dello scorso anno che si sono dovuti rinviare, come le celebrazioni per i 150 anni della storica Banda musicale cittadina, fucina e radici della vocazione artistica e musicale dell’intera comunità della “Città del Liberty e della Musica”.

Entrano così nel vivo le manifestazioni estive di questo 2021, come sempre frutto della collaborazione e sinergia tra l’amministrazione comunale del sindaco Marilena Miceli e le realtà associative, imprenditoriali e commerciali cittadine, e ancora dei vari gruppi e singoli cittadini che continuano a mettersi a disposizione della loro comunità.

Gli appuntamenti, da luglio a settembre, aperti nei giorni scorsi dal Caffè Concerto promosso dagli esercenti e ristoratori del centro storico, assicurano gli assessori al Turismo e Spettacolo, Sebastiano Gazzara, alla Cultura, Mariangela Scirpo, che con i loro uffici di riferimento hanno approntato tutto il ricco cartellone del 18° Festival del Mediterraneo, coinvolgeranno come sempre tutte le sensibilità, dai grandi ai più piccoli, e saranno una vetrina di qualità per quanti decideranno di trascorrere le vacanze e le serate a Canicattini Bagni, tra musica, danza, teatro, incontri culturali, libri, arte, valorizzazione del Liberty con le iniziative del Museo Tempo, escursioni per conoscere le straordinarie bellezze paesaggistiche del territorio ibleo, la sua storia, le tradizioni e il buon cibo con le Sagre del Comitato dei Quartieri.

Quest’anno poi, il ritorno sul palco di piazza XX Settembre è caratterizzato, oltre che dall’appuntamento con il grande Jazz e il Raduno Bandistico nazionale, anche con le Masterclass di ottoni che vedranno a Canicattini Bagni tanti giovani musicisti provenienti da tutta la Sicilia per perfezionarsi nel loro strumento, e dall’ottava edizione del “Premio Ulisse 2021”, l’importante rassegna di Teatro amatoriale della Sicilia promosso dal Comitato regionale Fita Sicilia e dalla Federazione Italiana Teatro Amatoriale, che faranno da testimoni alla nascita del 1° Premio di Teatro Dialettale “Città di Canicattini Bagni” grazie alla collaborazione con le due Compagnie teatrali cittadine, “Le Maschere” e “Il Sipario”.

Ripartenza, dunque, con un’estate da vivere, e Canicattini Bagni è pronta, com’è sua tradizione, ad accogliere tutti con l’affetto e il calore di sempre.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo